Quantitative Easing

Quantitative Easing: cos’è?
Il Quantitative Easing (abbr. QE) è un’operazione che rientra nel complesso delle politiche monetarie adottate da una banca centrale.

Il Quantitative Easing, la cui traduzione letterale è «alleggerimento quantitativo», viene chiamato in italiano anche «allentamento monetario» o QE.

Perché il QE?
Attuando un piano di allentamento monetario, le banche centrali si pongono quali acquirenti di beni (generalmente si tratta di azioni o titoli di stato) con denaro creato «ex-novo» e al fine di incentivare la crescita economica (per questo il QE viene anche chiamato «stimolo»).

Fonte: Forexwiki.it

Di seguito, tutte le news di Money.it che trattano il tema del QE.

Quantitative Easing, ultimi articoli su Money.it

Fine del QE nel 2018? È plausibile secondo BCE

La BCE apre alla fine del QE entro il 2018. Un’eventualità definita plausibile, che ha già fatto rimbalzare l’euro sui massimi di 10 giorni. Occhi puntati alla riunione del 14 giugno.

|