Vaccino Covid: due pronti già a dicembre

Dal team di Anthony Fauci l’indiscrezione: 2 vaccini pronti già a dicembre. Lo scenario

Vaccino Covid: due pronti già a dicembre

È un’indiscrezione importante quella che nelle ultime ora sta circolando di testata in testata, raccolta direttamente dalle parole di una virologa italiana che fa parte del team del dottor Anthony Fauci.

Si chiama infatti Cristina Cassetti l’esperta attiva lavorativamente negli Usa, presso l’Istituto per le malattie Infettive guidato da Fauci, che ha annunciato la forte possibilità di due vaccini in arrivo a dicembre.

Vaccini che potrebbero essere già al loro stadio definitivo, testati e autorizzati dalla FDA, e quindi già disponibili per le prime somministrazioni riservate alle fasce più deboli e a rischio su tutto il territorio statunitense.

Vaccino Covid: due pronti già a dicembre

Intercettata per un approfondimento dall’ANSA, l’esperta e a lungo stretta collaboratrice di Fauci, ha espresso entusiasmo per i risultati del vaccino Pfizer, che ha definito “eccellenti”.

Malgrado occorra ancora lavorare sulla “revisione dei dettagli” - ha spiegato - l’efficacia generale è innegabile e incoraggiante. Ha anche precisato però come non sia l’unico preparato anti-covid in fase così avanzata:

“Siamo in attesa a giorni dei dati relativi alla terza fase di test del vaccino Moderna”.

Moderna ha infatti quattro programmi anti-covid in studio, due dei quali - in fase avanzata - potrebbero approdare a giorni verso il loro stadio finale.

Dichiarazioni importanti nelle stesse ore sono arrivate anche da una delle figure a capo del progetto di vaccino targato Pfizer-BioNtech, Ugur Sahin, che ha fatto previsioni molto precise circa il possibile “ritorno alla normalità”.

Per Sahin i dubbi non sono tanti: il vaccino avrà un impatto significativo contro il coronavirus già in estate, ma per un ritorno alla normalità intesa come vicina alla quotidianità pre-covid c’è da attendere almeno il prossimo inverno.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories