Trump positivo al COVID: mercati in agitazione

La notizia della positività del presidente Trump al coronavirus sta avendo effetti sui mercati: cosa succede a Wall Street?

Trump positivo al COVID: mercati in agitazione

I mercati finanziari in balia delle ultime notizie dagli USA: il presidente Trump e sua moglie Melania sono in quarantena per positività al COVID-19.

Un evento inaspettato, che giunge in uno dei momenti cruciali per la grande potenza americana e, di conseguenza, per gli scenari di mercato: è in corso, infatti, la campagna elettorale per le presidenziali di novembre, molto attese.

Wall Street sta reagendo con nervosismo all’insegna del ribasso dei principali indici, di nuovo in preda all’incertezza.

Effetto Trump sui mercati: Wall Street in perdita

I future USA sono precipitati nelle contrattazioni mattutine venerdì 3 ottobre dopo che il presidente Donald Trump ha dichiarato di essere risultato positivo al coronavirus.

I future legati al Dow Jones Industrial Average sono crollati di 555 punti. Anche gli indici S&P 500 e Nasdaq 100 si sono mossi in territorio negativo.

Nel frattempo, il rendimento Treasury a 10 anni è sceso allo 0,6578%.

David Page, capo della macroeconomia di AXA Investment, ha commentato: “questo è un grande shock: si tratta di eventi completamente esogeni”.

I future S&P 500 avevano già mostrato una certa debolezza dopo che la Camera dei Rappresentanti ha di nuovo mancato l’approvazione dell’atteso pacchetto di stimolo fiscale, che non trova intesa tra i 2.200 miliardi voluti da democratici e i 1.500 proposti dai repubblicani. L’ultima proposta dem è stata infatti bocciata dalla controparte.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories