TerraLuna: flop per la nuova crypto Luna. Ecco quanto vale

Riccardo Lozzi

31 Maggio 2022 - 12:39

condividi

Il piano di rilancio per la nuova crypto Luna, scambiata attraverso la blockchain Terra 2.0, sembra andare incontro a un nuovo flop. Ecco quanto vale.

TerraLuna: flop per la nuova crypto Luna. Ecco quanto vale

Continua a piovere sul bagnato per la crypto TerraLuna, la quale, dopo il crollo subito nelle scorse settimane e il tentativo di resuscitarla delle ultime ore, sembra in procinto di subire un nuovo flop.

Non è il primo piano di salvataggio pronto a essere messo in atto per salvare il destino della stablecoin che, al suo apice, poteva contare su un giro d’affari intorno ai 40 miliardi di dollari.

In seguito al collasso, infatti, Luna Foundation Guard aveva speso l’equivalente di 3 miliardi di dollari in Bitcoin per tentare di salvare le sorti di Luna e riportarne il valore a un rapporto di parità con il dollaro. L’investimento non aveva però dato i risultati sperati, con il valore della valuta virtuale che si era attestato sui 9 centesimi di prezzo di scambio.

Il nuovo progetto, invece, prevedeva di lasciar perdere la stablecoin TerraUSD e rivitalizzare solamente Luna. Tuttavia, anche quest’ultimo non sembra aver ottenuto il successo auspicato e sono molti gli analisti del settore a non credere al buon esito dell’operazione.

Flop per la nuova crypto Luna

La nuova blockchain di Luna, rinominata anche Terra 2.0, è già presente sui maggiori exchange del settore crypto, tra cui Bybit, Kucoin e Huobi. Mentre nelle prossime ore è previsto lo sbarco su Binance, il più importante exchange del comparto.

Il lancio della criptovaluta non ha però centrato il valore che si sperava di ottenere, nonostante le speranze iniziali. Infatti, dopo aver raggiunto un picco iniziale di 19,53 dollari, Luna è scesa, o sarebbe meglio dire precipitata, in poche ore a un prezzo di 4,39 dollari. Mentre scriviamo, Luna si è rialzata su un valore intorno agli 8,38 dollari.

Diversi addetti ai lavori sembrano molto scettici sull’ipotesi che la blockchain abbia successo, nonostante gli sforzi per rianimarla dei vertici di Terra. Tra le ragioni, troviamo anche la competizione con le concorrenti come Ethereum, Solana e Cardano.

Quanto vale la nuova crypto Luna

Al momento la società fondata da Do Kwon sta utilizzando le nuove crypto Luna come risarcimento a coloro che detenevano Luna Classic, come sono ribattezzate in questi giorni, e gli stablecoin TerraUSD.

Il tentativo di questo airdrop, ovvero della distribuzione gratuita di token, è quello di compensare gli investitori che avevano scommesso sul progetto iniziale.

Appare però difficile che chi è stato bruciato dal clamoroso fallimento delle settimane scorse sia pronto a dare una nuova possibilità all’azienda, dopo una così massiccia perdita di fiducia nel progetto.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.