Cosa sono le Stablecoin?

Pierandrea Ferrari

27 Febbraio 2021 - 09:59

condividi

Le Stablecoin stanno riscuotendo un notevole successo grazie alla loro stabilità: in questa guida vedremo le principali caratteristiche di queste criptovalute e le differenze che intercorrono con il Bitcoin e le altre Altcoin.

Cosa sono le Stablecoin?

Che cosa sono le Stablecoin? Negli ultimi mesi sono stati soprattutto il Bitcoin e le altre Altcoin - da Ethereum al Litecoin - ad attirare l’attenzione degli investitori. Guadagni da capogiro, certo, ma anche una volatilità crescente: per questo, le Stablecoin si stanno imponendo gradualmente come una valida alternativa alle valute virtuali più diffuse.

Le Stablecoin, come suggerisce il termine, sono infatti criptovalute stabili, non esposte a quell’oscillazione dei prezzi tipica del mercato delle crypto. Ma cosa le rende invulnerabili alla volatilità? Di seguito una guida sulle caratteristiche e le principali tipologie di Stablecoin.

Stablecoin: cosa sono?

Le Stablecoin, dunque, sono delle criptovalute che, diversamente dal chiacchieratissimo Bitcoin e i suoi competitor, non soffrono la volatilità. Il motivo è presto detto: le Stablecoin sono ancorate ad un altro asset finanziario.

Un elemento di forza, questo, poiché una delle critiche che vengono tradizionalmente avanzate al Bitcoin e alle altre Altcoin è relativa proprio all’instabilità della loro quotazione, che potrebbe pregiudicare il loro utilizzo come mezzo di pagamento.

In sintesi, dunque, le Stablecoin mantengono le componenti rivoluzionarie delle criptovalute spogliandosi dei punti deboli: queste valute virtuali, infatti, si muovono nel contesto della decentralizzazione cara alle crypto e ai loro investitori, ma - al tempo stesso - garantiscono quell’elevato grado di stabilità che il Bitcoin, Ethereum o Litecoin non possono offrire.

Tre tipologie di Stablecoin

Ora, in base all’asset finanziario a cui sono collegate, possiamo distinguere tre tipologie di Stablecoin:

  • Stablecoin ancorate alle valute fiat: alcune Stablecoin, per respingere i rischi della volatilità, vengono ancorate alle valute fiat come il dollaro o l’euro, o anche all’oro. Il procedimento prevede il deposito di una somma a garanzia - in euro, dollari o sterline, a seconda dell’asset a cui la Stablecoin è legata - in un conto bancario.
  • Stablecoin ancorate ad altre criptovalute: alcuni investitori, tuttavia, desiderano slegarsi dalla tradizionale struttura di pagamento, ed utilizzano come garanzia di stabilità delle risorse crittografiche. Solitamente queste Stablecoin vengono ancorate a diverse criptovalute per mitigare i rischi della volatilità.
  • Stablecoin non ancorate ad un asset: esistono, poi, delle Stablecoin non collateralizzate. Note anche come fiat Stablecoin, queste criptovalute funzionano come le valute fiat nel sistema bancario tradizionale: una sorta di banca centrale criptata regola la domanda e l’offerta di criptomoneta sulla base di regole codificate in uno smart contract.

Quali sono le principali Stablecoin?

Allo stato attuale, la Stablecoin più nota - e diffusa - è Tether, creata nel 2015 con il nome Realcoin. La Stablecoin, gestita da un’autorità centrale, Tether limited, viene ancorata al dollaro, all’euro o allo yuan cinese.

La Stablecoin più negoziata al mondo, invece, è TRUE USD, creata nel 2018. Questa criptovaluta, ancorata al dollaro, utilizza un token erc20 da conservare in un wallet digitale e si affida a degli smart contract per certificare la parità tra le riserve e i token emessi.

Ci sono, poi, Staxos Standard, Stablecoin creata nel 2018 e sostenuta dal dipartimento dei servizi finanziari del NYSE (Borsa di New York), e Digix Gold, criptovaluta ancorata all’oro - un token pari a un grammo dell’asset - che si affida alla blockchain di Ethereum.

Da menzionare, nella lista delle Stablecoin più diffuse e affidabili, anche Gemini Dollar, MakerDAO, USD Coin, bitUSD (ancorate al biglietto verde), Statis EURO (ancorata alla moneta europea) e Alchemint Stantards (legata al dollaro di Singapore).

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.