Super green pass sempre obbligatorio per bar e ristoranti, anche al bancone e all’aperto: le nuove regole

Stefano Rizzuti

30 Dicembre 2021 - 11:58

condividi

Obbligo di green pass rafforzato anche per le consumazioni al bancone e, dal 10 gennaio 2022, per i tavoli all’aperto di bar e ristoranti: ecco le nuove regole sul certificato verde.

Super green pass sempre obbligatorio per bar e ristoranti, anche al bancone e all'aperto: le nuove regole

Il super green pass sarà sempre obbligatorio nei bar e ristoranti: sia per le consumazioni al bancone che per i tavoli all’aperto. Sono queste le principali novità introdotte prima con il decreto Festività e poi con l’ultima stretta prevista dal governo a fine anno.

Il Consiglio dei ministri ha deciso di estendere l’obbligo di pass rafforzato fino al 31 marzo, ovvero fino alla cessazione dello stato d’emergenza, per l’accesso in tutti i luoghi della ristorazione, sia al chiuso che all’aperto.

Tra le altre novità del decreto Festività c’è il divieto di consumare cibi e bevande al chiuso in cinema, teatri e in occasione di eventi sportivi. La cabina di regia ha anche stabilito che fino al 31 gennaio è sospesa l’attività di discoteche e sale da ballo. Scende inoltre la durata del green pass che passa da nove a sei mesi.

Ancora, la terza dose dovrà essere somministrata a quattro mesi di distanza dal completamento del ciclo vaccinale. Vediamo cosa cambia per il green pass e il super green pass con i nuovi decreti del governo sulle restrizioni che scatteranno durante le feste di Natale e, per quanto riguarda i ristoranti all’aperto, dal 10 gennaio 2022.

Super green pass al bancone per bar e ristoranti

L’obbligo di green pass rafforzato viene esteso anche al mondo della ristorazione. L’accesso ai bar e ai luoghi che somministrano cibi e bevande è possibile solo con la regola delle 2G, ovvero per quelle persone che sono vaccinate o guarite dal Covid-19. Il super green pass per la ristorazione sarà richiesto fino al 31 marzo, quindi per tutta la durata dello stato di emergenza.

Super green pass anche per i tavoli all’aperto

Il nuovo decreto Covid introdotto dal governo subito prima della fine dell’anno prevede inoltre l’estensione del green pass rafforzato anche alla ristorazione all’aperto: i non vaccinati (o guariti), dunque, non potranno sedersi ai tavoli esterni di bar e ristoranti a partire dal 10 gennaio 2022.

Divieto di consumare cibi e bevande in cinema e teatri

Il decreto Covid approvato prima di Natale introduce anche il divieto di consumo di cibi e bevande in alcuni luoghi al chiuso come cinema e teatri oltre che in occasione degli eventi sportivi al chiuso.

Green pass, durata ridotta a 6 mesi

Per quanto riguarda il green pass il governo ha deciso di ridurre la sua durata da nove a sei mesi. In particolare dal 1° febbraio del 2022 il pass vaccinale varrà solamente per un semestre. La riduzione della validità della certificazione verde ha l’obiettivo d’incentivare le persone a ricevere la terza dose del vaccino.

Inoltre, il governo ha deciso di ridurre anche il tempo tra il completamento del ciclo primario (quindi, di fatto, la seconda dose) e la terza dose: il booster potrà essere somministrato a quattro mesi invece che cinque.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it