Sondaggi politici: tonfo Lega e M5S ma un italiano su tre è indeciso

Sondaggio politico di SWG del 30 settembre: dalla Lega fino ai 5 Stelle e a Italia Viva sono tutti in calo i partiti, a eccezione del PD stabile e di Fratelli d’Italia in forte ascesa mentre aumenta la percentuale degli indecisi.

Sondaggi politici: tonfo Lega e M5S ma un italiano su tre è indeciso

Gli italiani politicamente parlando sono sempre più indecisi. Questo è il quadro che emerge dal sondaggio politico del 30 settembre realizzato da SWG per conto del Tg La7, dove soltanto Fratelli d’Italia tra tutti i partiti viene indicato con il segno positivo.

Con il Partito Democratico dato stabile, tutti gli altri sono attestati in calo: a soffrire di più in questa settimana che portato alla definizione della nota di aggiornamento al Def è la Lega, che sembrerebbe soffrire la concorrenza della Meloni.

Il sondaggio non sorride neanche a Matteo Renzi, con anche il suo Italia Viva che sarebbe in calo così come tutti gli altri partiti di centrosinistra che da soli stando così le cose sarebbero sempre più lontani dalla soglia di sbarramento del 3%.

Se tutti calano a eccezione di Fratelli d’Italia ci deve essere per forza una voce che aumenta, ovvero quella di chi non esprime un’opinione a conferma di come sia indeciso e volatile l’elettorato italiano negli ultimi anni, capace di premiare alle urne un partito per poi abbandonarlo in massa anche pochi mesi dopo.

Sondaggi politici: tonfo della Lega

Leggendo le percentuali snocciolate dall’ultimo sondaggio di SWG, non appare strano come negli ultimi anni alcuni partiti abbiano fatto registrare una crescita record e altri, al contrario, abbiano visto dimezzarsi i propri consensi.

Più di un italiano su tre stando all’indagine diramata dal Tg La7 di Enrico Mentana al momento non avrebbe un’idea precisa su chi votare in caso di elezioni, con la crisi politica avvenuta in estate che di certo ha confuso ulteriormente le idee agli elettori.

L’aver fatto cadere il governo gialloverde per poi ritrovarsi di colpo dal Viminale all’opposizione non sembrerebbe aver giovato anche a Matteo Salvini, visto che la Lega sarebbe in netto calo anche se ancora per distacco largamente il primo partito del paese.

Voti questi in uscita dal Carroccio che sarebbero intercettati da Fratelli d’Italia, forza politica in netta crescita negli ultimi mesi tanto da aver staccato secondo l’indagine una Forza Italia che sembrerebbe essere sempre più in declino.

Non sorridono neanche i partiti di governo, con il Partito Democratico dato stabile e che si avvicina al Movimento 5 Stelle a cui viene attribuito un segno negativo di quasi mezzo punto percentuale.

Dopo un buon esordio nelle rilevazioni farebbe registrare ora un brusco passo indietro Italia Viva, il nuovo partito di Matteo Renzi che comunque sarebbe sempre sopra la soglia di sbarramento che alle politiche è del 3%.

Asticella questa che stando ai numeri del sondaggio sarebbe al momento un miraggio per tutte le forze politiche considerate minori, compreso Cambiamo! l’altro nuovo partito del governatore ligure Giovanni Toti.

La scissione di Renzi sembrerebbe aver indebolito di molto +Europa, alle prese anche loro con una possibile divisione con il centristi di Bruno Tabacci pronti a fare le valigie in aperto disaccordo con la scelta del partito di non entrare nella maggioranza di governo.

La frammentazione infine non aiuta di certo la sinistra, con i Verdi che non sembrerebbero riuscire a crescere nonostante la spinta delle manifestazioni ambientaliste che hanno visto una massiccia presenza anche nelle città italiane.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Sondaggi politici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.