Rottamazione cartelle, come richiedere i bollettini col nuovo servizio online

Rosaria Imparato

12 Novembre 2021 - 10:49

condividi

Al via il nuovo servizio online dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione per richiedere e scaricare i bollettini della rottamazione ter delle cartelle: ecco come funziona.

Rottamazione cartelle, come richiedere i bollettini col nuovo servizio online

Come richiedere i bollettini per pagare le rate della rottamazione ter delle cartelle? L’Agenzia delle Entrate-Riscossione ha messo a disposizione dei cittadini un nuovo servizio online per richiedere e scaricare i bollettini, e anche per ottenere la copia della comunicazione delle somme dovute.

Per poter usufruire del servizio non c’è bisogno di usare PIN e password, ma basta inserire il proprio codice fiscale. Inoltre, è tornato disponibile il servizio per controllare la propria situazione fiscale in seguito al saldo e stralcio delle cartelle del decreto Sostegni.

Vediamo quindi come funziona il nuovo servizio online della Riscossione per richiedere e scaricare i bollettini e procedere col pagamento di quanto dovuto per rimanere nella definizione agevolata.

Rottamazione cartelle, come richiedere i bollettini col nuovo servizio online

Tutti i dettagli sul funzionamento del nuovo servizio online dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione si trovano nel comunicato stampa dell’11 novembre 2021, in cui viene spiegato il passaggio alla nuova funzionalità molto più semplice per gli utenti.

Il nuovo servizio è destinato ai contribuenti che hanno aderito alla definizione agevolata delle cartelle con un piano di pagamento in più di 10 rate: è possibile richiedere o scaricare direttamente online i bollettini, e ottenere i moduli da utilizzare per il pagamento dall’undicesima rata in poi.

Rimane intatta la possibilità di richiedere la copia della comunicazione delle somme dovute e dei moduli di pagamento delle prime dieci rate.

Come richiedere i bollettini? La procedura è molto semplice:

  • bisogna andare sul sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it;
  • andare sulle pagine dedicate alla rottamazione ter e al saldo e stralcio;
  • inserire il proprio codice fiscale e la documentazione prevista per il riconoscimento.

A questo punto si riceverà una email (all’indirizzo indicato) la copia della comunicazione con gli ulteriori bollettini.

Comunicato stampa AdeR - 11 novembre 2021
AGENZIA RISCOSSIONE, ON-LINE IL NUOVO SERVIZIO PER RICHIEDERE LA COPIA DEI BOLLETTINI DELLA ROTTAMAZIONE-TER

Rottamazione cartelle: come scaricare i bollettini col nuovo servizio della Riscossione

Per richiedere i bollettini, quindi, non serve né codice PIN né password. Discorso diverso per i contribuenti che decidono di scaricare direttamente i bollettini.

Per scaricare i bollettini infatti bisogna accedere all’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione, azione possibile solo con usando una delle credenziali che seguono:

  • SPID;
  • CIE (Carta d’Identità Elettronica);
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Per quanto riguarda i mesi di settembre e ottobre 2021, la Riscossione ha comunque inviato ai contribuenti interessati i bollettini da utilizzare per il pagamento dall’undicesima rata in poi della rottamazione-ter nella tradizionale forma cartacea.

Per i contribuenti che sono decaduti dai benefici della definizione agevolata a causa del mancato pagamento delle rate in scadenza nel 2019, e per chi ha già richiesto la rimodulazione delle somme da pagare tramite il servizio Conti Tu o Verifica Stralcio, le comunicazioni con i bollettini delle rate successive non sono state prodotte.

A tal proposito, anche il servizio Verifica Stralcio è stato aggiornato, in seguito alla cancellazione dei carichi di importo inferiore a 5.000 euro effettuato entro il 31 ottobre. Con questo servizio i contribuenti possono verificare la propria situazione fiscale, e quindi sapere se i propri debiti sono stati inclusi nello stralcio del decreto Sostegni.

Iscriviti a Money.it