Quando arrivano i Bitcoin Futures? Risponde Nasdaq

Dopo tante voci su quando arrivano i Bitcoin Futures per Nasdaq, ormai sembra avere dei dati certi.

Quando arrivano i Bitcoin Futures? Risponde Nasdaq

Finalmente si hanno notizie su quando arrivano i Bitcoin Futures. Nasdaq sembra aver fugato i dubbi e i rumors che ultimamente sono aleggiati sul tema.

Infatti vuole introdurre sul mercato dei Futures sul Bitcoin (BTC) nel 2019. Cosa comporterà? Come si possono sfruttare? Ecco qualche informazione che può aiutare a dare chiarezza.

Quando arrivano Bitcoin Futures e come cambia l’economia

Nasdaq, indice dei principali titoli tecnologici della borsa americana, ha deciso che vuole mettere sul mercato i futures sul bitcoin entro il primo trimestre del 2019. A dare la conferma è Joseph Christinat, vice presidente del Nasdaq media team:

I Bitcoin Futures dovrebbero essere lanciati nella prima metà del prossimo anno […] Abbiamo visto molte speculazioni e voci su quello che potremmo fare, ma nessuno ha pensato di venire da noi e chiedere se possiamo confermarlo, quindi, eccoci qua: lo stiamo facendo.

Questo passo potrebbe essere fondamentale per il mondo delle criptovalute, sia per una loro accettazione da parte dell’opinione comune sia per il loro progresso.

Si spera che questa notizia produrrà degli effetti positivi e darà più visibilità e chiarezza. Ecco parole dell’economista David Cheetham:

Sembra che il Nasdaq ci abbia lavorato per un bel po’ di tempo, il che significa che questa non è una reazione istintiva o un salto sul carro improvviso: è un piano serio. A grandi linee, c’è sempre un rischio quando si ha a che fare con asset non del tutto regolamentati, quindi preferiscono usare i futures e questo potrebbe anche creare maggiore solidità nel mercato

Cosa sono i Bitcoin Futures?

Da dicembre 2017 è stato concesso di poter scambiare i futures sul bitcoin da parte dell’US Commodities and Futures-Trading-Commission, l’ente americano che si occupa di regolare questo aspetto economico-finanziario.

In sostanza un future permette di poter scommettere sul valore del bitcoin aumentando la possibilità di non vederne il deprezzamento e giocare anche sulle fluttuazioni.

Per poter partecipare a questo scambio è sufficiente avere futures legati al prezzo dei bitcoin, quindi non è necessario possedere il bitcoin stesso.

All’appello mancava solo Nasdaq che dopo aver studiato la situazione ha deciso di darci la notizia su quando arriveranno i bitcoin futures per loro e sarà molto presto.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.