Quali auto benzina e diesel comprare con gli sconti ecobonus 2023

Gaetano Cesarano

10/01/2023

10/01/2023 - 15:30

condividi

Lo sconto per i modelli alimentati a benzina o Diesel grazie all’ecobonus 2023 rende ancora più interessante l’acquisto delle citycar e delle auto più vendute in Italia.

Con la ripartenza dell’ecobonus 2023 sono nuovamente disponibili gli incentivi auto per l’acquisto di veicoli omologati nella fascia di emissioni tra 61 e 135 grammi di anidride carbonica per chilometro percorso. Si tratta dei modelli più venduti sul mercato, con motorizzazione anche non ibrida e alimentazione diesel e benzina, ma anche bifuel GPL o metano. Per questa specifica fascia di emissioni lo stanziamento totale previsto dal Governo con l’ecobonus 2023 è di 150milioni di euro. Considerando che il contributo previsto è di 2.000 euro appare evidente che potranno usufruirne al massimo 75mila italiani, con i fondi che potrebbero esaurirsi in poco tempo come già avvenuto lo scorso anno.

Oltre alla rottamazione obbligatoria di un veicolo inquinante, l’intervento governativo dispone che i futuri acquirenti possano beneficiare dello sconto a patto che il prezzo di listino della nuova auto sia inferiore a 35.000 euro Iva esclusa. Il contributo risulta ovviamente più interessante nel caso d’acquisto di una citycar o comunque di un’auto dal prezzo di listino ridotto, poiché in termini percentuali l’incidenza su modelli più costosi è di fatto prossima allo sconto normalmente applicato dalla rete distributiva.

Citroën

Le Citroën C3 e C3 Aircross rientrano nei parametri per ottenere l’incentivo in quasi tutte le versioni disponibili in gamma, anche quelle Diesel, i prezzi partono da 20.000 euro e con l’ecobonus 2023 si ottiene uno sconto del 10% rottamando la vecchia vettura.

Nuovo Citroen C3 Aircross Nuovo Citroen C3 Aircross

Dacia

Tradizionalmente gli sconti sulle vetture Dacia sono molto ridotti, anche in virtù di prezzi di listino molto invitanti. Gli incentivi 2023 possono quindi essere un’ottima opportunità per accaparrarsi una Sandero o una Duster a prezzo scontato. La prima è disponibile sia in versione benzina che bifuel a Gpl con prezzi a partire da 9.500 anzichè 11.500 euro. La seconda, che è incentivabile anche nelle versioni diesel, può essere acquistata nell’allestimento Essential 4X2 1.0 TCe 90 CV a 14.550 euro.

Dacia Sandero
Value4Money.it

Fiat

La Fiat 500 rientra nei parametri previsti dall’ecobonus 2023 in tutte le versioni Hybrid, che sono dotate del motore benzina tre cilindri Firefly da 70 CV e sistema micro-ibrido a 12V, e Easypower GPL, equipaggiate con l’intramontabile motore quattro cilindri da 1,2 litri. A parità di motorizzazioni anche la Panda, l’auto più venduta in Italia, può godere degli incentivi nella fascia 61-135 g/km CO2 con prezzi a partire da 13.600 euro anziché 15.600.
Le proposte incentivabili della gamma Fiat comprendono anche la 500X con motorizzazione Multijet Diesel da 1,3 litri e Firefly Hybrid. In questo caso i prezzi scontati partono da 22.750 euro.

Fiat 500 Fiat 500 Hybrid

Ford

Gli incentivi per la Fiesta includono il modello benzina 1.1 da 75 CV e le versioni ecoboost 1.0 da 125 CV anche nella versione con cambio automatico. Stesse motorizzazioni per gli incentivi rottamazione per il SUV Ecosport e grande scelta per le Ford Puma Hybrid a benzina con potenza fino a 155 CV. I prezzi scontati grazie all’ecobonus variano dai 19.250 della Fiesta in allestimento «entry level» ai 31.800 della Puma nel lussuoso allestimento Vignale.

Ford Ford Fiesta

Hyundai

La Hyundai i10 è un’utilitaria molto spaziosa e tutti gli allestimenti a benzina proposti in listino godono della possibilità di essere incentivati. I motori tre cilindri hanno cubatura di 1 litro con potenza variabile da 67 CV (12.750 euro) per le versioni aspirate per arrivare ai 100 della Turbo N-Line (16.800 euro). La i30 disponibile sia in versione berlina sia station wagon con sistema mild-hybrid 48V può invece essere acquistata a partire da 27.400 euro. Per quanti sono interessati ad una motorizzazione Diesel, è disponibile anche la Tucson 1.6 CRDi mild-hybrid da 136 CV, si tratta di un suv dal design moderno che ha già riscosso molto successo in Italia (32.200 euro).

Hyundai i10 Hyundai i10 Tech

Kia

Tra le citycar occhi puntati sulla Picanto, disponibile anche in versione Gpl con sconto di 2.000 euro per un prezzo finale di 13.700 euro. Se avete bisogno di maggiore spazio a bordo può invece essere utile studiare le offerte di Rio (da 16.400 euro) e Stonic (da 17.250 euro) nelle versioni con motori benzina da 100 a 120 CV o bifuel Gpl da 1,2 litri e 82 CV. La recentissima e avveniristica Sportage rientra nei parametri dell’ecobonus con la versione diesel da 136 CV (a partire da 33.500 euro).

Lancia

L’intramontabile Lancia Ypsilon è disponibile con lo stesso powertrain della Panda sia nella versione ibrida con motore Firefly da 1 litro e 70 CV, sia in versione GPL. Nell’allestimento Unyca con l’applicazione degli incentivi è di 13.600 euro.

Lancia Lancia Ypsilon

Mazda

La Mazda2 Full Hybrid, rebadging della Toyota Yaris, può essere acquistata con poco più di 19.000 euro, dotata di un motore di 1,5 litri da 92 CV è caratterizzata dalla trasmissione a variazione continua. Interessante nella gamma del costruttore giapponese anche la Mazda Cx-30, forte del Kodo Design che la rende estremamente riconoscibile su strada, disponibile da 25.350 euro con motore ad alimentazione ibrida 2 litri da 122 CV.

Mazda Mazda Cx-30

Nissan

La gamma Nissan Micra può contare oltre alle versioni a benzina anche la bifuel Gpl con motore tre cilindri da 87 CV e prezzo salvo rottamazione di 18.150 euro. Per accedere ad una motorizzazione ibrida conviene puntare sulla Nissan Juke benzina da 114 CV e prezzi da 20.900 euro, disponibile anche in versione full hybrid da 143 CV a 28.300 euro. La Qashqai e-power è prodotta in tre allestimenti incentivabili con prezzi da 35.270 euro.

Nissan Nissan Micra

Opel

La Opel Corsa è disponibile in due varianti con motore 4 cilindri di 1,2 litri da 75 e 101 CV con prezzi a partire da 16.650 euro. Il suv Mokka nella versione di accesso da 101 CV è invece acquistabile da 23.500 euro, interessanti anche le offerte di incentivi abbinate al finanziamento del costruttore per la Crossland (23.120 euro).

Peugeot

L’ampia gamma di allestimenti e motorizzazioni disponibili rende molto interessante l’opportunità di acquistare una Peugeot 208 con gli incentivi auto 2023, (benzina da 17.470 euro, Diesel da 20.370 euro). Anche i suv 2008 e 3008 rientrano tra i modelli incentivabili con prezzi a partire rispettivamente da 23.520 euro e 32.020 euro.

Peugeot Peugeot 208

Renault

Tra le citycar si distingue la Renault Twingo: cinque porte, motore posteriore e prezzi da 13.250 euro. Per fare un salto di categoria si può puntare sul suv Captur sia nella versione 1.0 TCe 90 Equilibre a 20.100 euro sia nella variante 1.6 E-Tech Hybrid Equilibre a 24.700 euro.

Renault Renault Captur

Skoda

La Skoda Fabia più economica nell’allestimento 1.0 MPI 65 CV Ambition ha un prezzo di 15.500 euro con l’ecobonus 2023, ma con 700 euro in più si può scegliere anche la versione più potente da 80 CV. Buone le possibilità di incentivi per la gamma Kamiq che in allestimento Ambition da 95 CV può essere opzionata a 21.450 euro. Molto articolata anche la proposta per il suv Skoda Karoq che a partire da 26.500 euro offre motorizzazioni benzina e Diesel fino a 150 CV. Per tutti i modelli le proposte di finanziamento della Casa garantiscono ulteriori vantaggi cumulabili per ridurre il prezzo di acquisto.

Skoda Skoda Kamiq

Suzuki

Gli incentivi sulla gamma Suzuki spaziano dalla Ignis, disponibile anche in versione a quattro ruote motrici, alla Swift mild hybrid con prezzi rispettivamente di 18.400 e 19.000 euro. Per chi ha necessità di un’auto più spaziosa c’è anche la Swace full hybrid, gemella della Toyota Corolla station wagon, a 27.500 euro.

Toyota

Tra le citycar spiccano la recente Toyota Aygo X con motore da 1 litro e 72 CV di potenza (14.500 euro) e l’apprezzatissima Yaris, disponibile con lo stesso motore benzina tre cilindri della sorella più piccola a 17.050 euro o in versione Hybrid a 20.900 euro. Per la Yaris Cross, più spaziosa e disponibile solo nella versione ibrida con motore di 1,5 litri, il prezzo d’acquisto al netto degli incentivi è di 26.050 euro.

Volkswagen

La Volkswagen up! è disponibile sia in versione 3 porte sia 5 porte, i prezzi partono da 14.300 euro per la versione 1.0 Move e 20.550 euro per la sportiveggiante GTI da 116 CV (+400 euro per la 5 porte). Godono degli incentivi anche i modelli Polo e il recente suv Volkswagen Taigo con motori da 1 a 1,5 litri e prezzi da 21.950 euro. Per chi è interessato all’acquisto di modelli più spaziosi, disponibili anche con motorizzazione Diesel, si può optare per la T-Roc 2.0 Tdi 116 CV Life da 29.650 euro o la Tiguan che rientra nei limiti previsti dall’ecobonus 2023 nel solo allestimento 2.0 Tdi 122 CV Life
da 34.500 euro.

Offerte cumulative: sconti e incentivi auto

Le Case costruttrici stanno promuovendo delle offerte speciali - in alcuni casi legate all’attivazione di un finanziamento per l’acquisto - programmando sconti ulteriori rispetto a quelli previsti dagli incentivi governativi. Si tratta di promozioni auto interessanti che consentono un ulteriore risparmio rispetto ai prezzi ufficiali. In ogni caso bisognerà valutare con attenzione lo sconto effettivo e l’effettiva disponibilità del modello nella configurazione scelta poiché i tempi di attesa possono essere elevati.

Nessun commento

Iscriviti a Money.it