Polmoniti in Kazakistan, OMS smentisce Pechino: “È sempre COVID-19”

L’OMS smentisce l’allarme della Cina sulle polmoniti sconosciute in Kazakistan

Polmoniti in Kazakistan, OMS smentisce Pechino: “È sempre COVID-19”

Qualche giorno fa, un accorato allarme delle autorità sanitarie cinesi ha rischiato di scatenare il panico: in Kazakistan un virus sconosciuto ha causato polmonite atipica, molto più letale di quella causata da coronavirus? A quanto pare, no.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha smentito la notizia, affermando che, con tutta probabilità, non si tratta di una nuova epidemia, ma di casi non diagnosticati di COVID-19.

Malattia più letale della COVID-19 dal Kazakistan?

“Una polmonite sconosciuta”: così le autorità cinesi hanno descritto la malattia che avrebbe provocato oltre 1.700 morti in Kazakistan.

Il nuovo virus, secondo Pechino, avrebbe una letalità diverse volte superiore a quella del coronavirus. Ma le cose non starebbero così.

Le polmoniti in Kazakistan, infatti, non sarebbero altro che falsi negativi di coronavirus.

A rivelarlo è stata l’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite, che negli ultimi tempi sembra aver raffreddato i rapporti con la Cina.

Polmoniti sconosciute in Kazakistan? OMS: “Sempre COVID”

“Il tasso di mortalità di questa malattia è molto più alto di quello del nuovo coronavirus”, avevano detto venerdì le autorità cinesi circa le polmoniti in Kazakistan. Le autorità del Paese avevano subito protestato, e Michael Ryan, direttore delle emergenze presso l’OMS, aveva detto che la malattia era stata messa sotto osservazione.

Ma i casi di polmonite, afferma adesso Ryan, sono molto probabilmente COVID-19, visto il recente scoppio dell’epidemia di coronavirus in Kazakistan, con oltre 10.000 nuovi casi in una settimana. Bisogna capire, dunque, perché le polmoniti non sono state diagnosticate come coronavirus, e l’OMS adesso sta indagando sulla qualità dei test, visto l’alto numero di falsi negativi.

Ryan ha aggiunto che focolai di polmonite atipica possono nascere “ovunque nel mondo in qualsiasi momento” e per diversi fattori (fra cui, ad esempio, Legionella).

“Il trend in crescita dei casi di COVID-19 nel Paese suggerirebbe che molti di questi casi sono in realtà casi non diagnosticati di COVID-19”, ha spiegato Ryan.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories