Pagamento Naspi ottobre con bonus 200 euro: quando arriva e per chi

Teresa Maddonni

3 Ottobre 2022 - 15:07

condividi

Quando viene pagata la Naspi di ottobre con il bonus 200 euro per i disoccupati? Non tutti i titolari della disoccupazione prenderanno l’indennità una tantum del decreto Aiuti. Chi viene escluso.

Pagamento Naspi ottobre con bonus 200 euro: quando arriva e per chi

Il pagamento Naspi di ottobre 2022 è in arrivo con il bonus 200 euro del decreto Aiuti di maggio scorso, ma non per tutti. Quando arriva, quindi, il pagamento della Naspi di ottobre con il bonus 200 euro e per chi?

Domande che molti dei beneficiari dell’indennità di disoccupazione Naspi potrebbero porsi, specie quelli di lungo corso, e alle quali cercheremo di rispondere anche grazie alle testimonianze di molti.

Il pagamento della Naspi, lo ricordiamo, avviene sempre nel mese successivo a quello di competenza. La Naspi dovrebbe essere pagata, anche a ottobre, a partire dal giorno 8 che in questo mese cade di sabato sebbene la situazione possa variare da beneficiario a beneficiario. Il pagamento della Naspi, per quanto riguarda i nuovi beneficiari, dipende molto da quando viene inoltrata la domanda all’Inps e l’accredito può essere pertanto frazionato.

Per quanto riguarda il pagamento del bonus 200 euro con la Naspi di ottobre annunciato dall’Inps, questo avviene in automatico, senza richiesta dunque, ma non sarà indirizzato a tutti.

Vediamo allora, sulla base anche delle testimonianze, quando arriva il pagamento della Naspi di ottobre, in quali date con o senza il bonus 200 euro.

Pagamento Naspi ottobre con bonus 200 euro: quando arriva

Il pagamento della Naspi di ottobre, come anticipato, arriva intorno al giorno 8 che cade di sabato quindi potrebbe essere anticipato al venerdì 7 o posticipato al lunedì 10. Non c’è tuttavia una data precisa per il pagamento della Naspi che a ottobre verrà corrisposta con il bonus 200 euro.

Con buona probabilità il pagamento del bonus 200 euro con la Naspi di ottobre potrebbe avvenire con un bonifico separato dall’indennità di disoccupazione sull’Iban dichiarato dal beneficiario.

Molti beneficiari infatti, tramite i social network, dichiarano di visualizzare lo stato di elaborazione della Naspi di ottobre, ma senza alcun accenno al bonus 200 che quindi potrebbe arrivare separatamente, in questo caso entro la terza settimana del mese. Altri lamentano di non visualizzare ancora la data di elaborazione e pagamento della Naspi nell’area riservata sul sito dell’Inps, il che è plausibile e occorre dunque aspettare. I pagamenti della Naspi di ottobre potrebbero protrarsi infatti per tutta la prossima settimana, nei giorni 10, 11, 12 e successivi; solitamente avvengono entro la prima metà del mese. Come specificheremo nel corso della trattazione il pagamento della Naspi di ottobre potrà anche essere frazionato per alcuni.

Ricordiamo che i beneficiari della Naspi riceveranno anche il nuovo bonus 150 euro del decreto Aiuti ter. Non tutti i beneficiari della Naspi di ottobre tuttavia riceveranno anche il pagamento del bonus 200 euro.

Pagamento Naspi ottobre con bonus 200 euro: per chi arriva

Il pagamento della Naspi di ottobre arriva per tutti coloro che avendo fatto domanda hanno ottenuto il riconoscimento della prestazione dall’Inps. Non tutti però riceveranno il bonus 200 euro previsto a ottobre per i titolari di Naspi dal primo decreto Aiuti. L’indennità una tantum in questione, infatti, è riconosciuta solo a coloro che erano titolari dell’indennità di disoccupazione, Naspi o Dis-Coll, nel mese di giugno 2022. Coloro che hanno fatto richiesta successivamente a quella data sono pertanto esclusi.

Lo stesso discorso varrà per chi, tra i disoccupati, potrà ottenere o meno il bonus 150 euro del decreto Aiuti ter. Non basta lo status di disoccupato per averne diritto poiché l’indennità una tantum spetta soltanto a coloro che nel mese di novembre 2022 risultano titolari di Naspi o Dis-Coll. Il pagamento, anche in questo caso, potrebbe richiedere alcuni mesi.

I beneficiari della Naspi possono intanto controllare quando arriva il pagamento di ottobre in autonomia accedendo all’area riservata del servizio sul sito dell’Inps e più nello specifico al Fascicolo previdenziale.

Una volta che il beneficiario dell’indennità di disoccupazione ha effettuato l’accesso si ritroverà nel cassetto previdenziale del cittadino. Nel menu di sinistra dovrà poi:

  • cliccare su “prestazioni”;
  • cliccare poi su “pagamenti”;
  • a questo punto apparirà “Disoccupazione non agricola”;
  • cliccare su “prestazione” per i dettagli.

Il beneficiario potrà così visualizzare la data di disponibilità del pagamento che spesso non coincide con quella di elaborazione. In alternativa è possibile consultare la sezione “Notifiche” con gli avvisi dell’Inps.

L’accesso a MyInps può avvenire con le seguenti credenziali:

Per le nuove domande di Naspi, come anticipato, il pagamento viene frazionato. Se la domanda presentata e accolta riporta la dicitura “pagamento in corso” significa che entro 15 giorni o anche 20 dall’accoglimento della richiesta il sussidio viene erogato. I primi pagamenti Naspi sono così frazionati:

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO