Vaccino sempre più protagonista nei mercati: cosa succede oggi?

Violetta Silvestri

23 Novembre 2020 - 08:24

23 Novembre 2020 - 10:48

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Mercati in rialzo in questo inizio settimana di fine novembre: le notizie incoraggianti sul vaccino spingono le Borse verso guadagni importanti. Che succede oggi?

Vaccino sempre più protagonista nei mercati: cosa succede oggi?

Mercati oggi all’insegna dei guadagni nelle principali Borse mondiali.

Le notizie sempre più rincuoranti sugli sviluppi di un vaccino anti-Covid stanno spingendo al rialzo gli indici azionari, lasciando intravedere ottimismo per i prossimi mesi.

In questi ultimi giorni, infatti, si sono susseguite notizie positive sugli effetti dei vaccini nella fase finale di sperimentazione. Lo scenario è di un inizio 2021 con le prime dosi.

I mercati festeggiano queste novità: cosa succede oggi?

Mercati oggi: c’è l’effetto vaccino. Cosa succede?

Le azioni asiatiche hanno iniziato la settimana con guadagni, insieme ai futures sulle azioni europee e statunitensi.

I trader hanno tratto conforto dai progressi per un vaccino anti-Covid e dai segnali di una ripresa dell’economia globale.

Le azioni sudcoreane hanno sovraperformato oggi, lunedì 23 novembre, mettendo l’indice Kospi sulla buona strada per una chiusura record. I futures S&P 500 sono aumentati insieme alle azioni dell’Asia-Pacifico, gli indici globali rimangono a un soffio dal massimo storico fissato all’inizio di questo mese.

Nel dettaglio, l’indice MSCI della azioni Asia-Pacifico è salito dello 0,71%, superando il precedente massimo record toccato venerdì.

Il Kospi di Seoul è cresciuto dell’1,83% grazie a ottimistiche prospettive sugli utili dei giganti sudcoreani di chip, che hanno trascinato il rialzo.

I mercati giapponesi sono stati chiusi, ma i futures Nikkei hanno guadagnato lo 0,27% a 25.815.

L’indice regionale ha anche ricevuto una spinta dalle azioni australiane che hanno guadagnato lo 0,34% poiché il Paese ha allentato alcune restrizioni.

Le blue chip cinesi hanno guadagnato l’1,54%. Il Composito Shanghai è salito dello 0,86% mentre la componente di Shenzhen ha registrato un rialzo dello 0,456%.

I futures e-mini statunitensi per l’S&P 500 sono aumentati dello 0,27% a 3.564 lunedì, dopo che le azioni statunitensi sono crollate venerdì a causa della negativa combinazione di aiuti in diminuzione per l’economia degli Stati Uniti e aumento dei tassi di infezione.

Negli USA, e non solo, tutti i riflettori dell’ottimismo sono accesi sul vaccino. Le vaccinazioni contro il Covid-19 nella potenza americana dovrebbero iniziare tra meno di tre settimane, secondo il capo del programma vaccino del Governo federale.

Questo il commento di Brian Jacobsen, stratega multi-asset di Wells Fargo Asset Management a Bloomberg:

“C’è molto entusiasmo per le notizie sui vaccini ed è giusto che sia così: prima possiamo ottenere qualcosa di molto efficace distribuito ampiamente, prima possiamo tornare alla vita normale. Il problema è che dobbiamo superare l’inverno e questo ci sta preparando a sorprese economiche al ribasso”

Intanto, si attendono ancora notizie rilevanti sul fronte scientifico-sanitario. Pfizer e BioNTech venerdì hanno chiesto l’autorizzazione dalla Food and Drug Administration per l’uso di emergenza per il loro vaccino contro il coronavirus.

Il trattamento AstraZeneca sarebbe efficace al 70% secondo studi diffusi proprio in questo momento e ottimi risultati erano già stati rivelati da Moderna.

In questa cornice, le azioni europee dovrebbero aprirsi al rialzo lunedì.

Il FTSE di Londra è visto aprire 17 punti in più a 6.364, il DAX tedesco in rialzo di 38 punti a 13.169, il CAC 40 francese in rialzo di 17 punti a 5.512 e l’FTSE MIB in Italia di 29 punti in più a 21.710, secondo IG.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories