Market mover della settimana: è il turno della Fed, ma non solo

I market mover della settimana dal 16 al 20 marzo: occhi puntati sulla Fed e, ovviamente, sul coronavirus

Market mover della settimana: è il turno della Fed, ma non solo

I market mover della settimana dal 16 al 20 marzo 2020 continueranno ad occuparsi di politica monetaria.

Qualche giorno fa è stato il turno della BCE che ha lasciato invariati i tassi di interesse, ampliato il QE e annunciato nuove TLTRO, il tutto non senza scatenare un’ondata di polemiche contro Christine Lagarde.

A breve invece toccherà alla Federal Reserve, la stessa che ha già tentato di fronteggiare il coronavirus tagliando i tassi di interesse e comunicando una nuova maxi iniezione di liquidità da 1.500 miliardi di dollari. Sarà questo l’evento più monitorato tra i market mover della settimana, ma non sarà il solo.

Gli altri market mover della settimana

Tra gli appuntamenti più importanti dei prossimi giorni ci saranno senza dubbio gli indici ZEW di Germania ed Eurozona, che verranno accompagnati dall’inflazione dell’Italia, dall’andamento delle retribuzioni del blocco e dall’inflazione di quest’ultimo.

Attenzione poi anche ai dati sul mercato del lavoro britannico, oltre che al meeting dell’Eurogruppo previsto per la giornata di lunedì 16.

Quelli appena citati, ovviamente, sono soltanto alcuni dei più importanti market mover della settimana. Il Calendario Economico esploderà di dati dal 16 al 20 marzo.

Market mover lunedì 16 marzo

  • Tutto il giorno, EUR: meeting Eurogruppo
  • 03:00, CNY: produzione industriale Cina
  • 03:00, CNY: vendite al dettaglio Cina
  • 08:30, CHF: prezzi di produzione Svizzera
  • 11:00, EUR: inflazione Italia
  • 12:00, EUR: riserve asset totali Eurozona
  • 13:30, USD: indice manifatturiero NY Empire State USA

Market mover martedì 17 marzo

  • 01:30, AUD: prezzi delle abitazioni Australia
  • 05:30, JPY: produzione industriale Giappone
  • 08:00, EUR: meeting Ecofin
  • 10:30, GBP: salari medi Regno Unito
  • 10:30, GBP: tasso di disoccupazione Regno Unito
  • 10:30, GBP: sussidi di disoccupazione Regno Unito
  • 11:00, EUR: ZEW Germania
  • 11:00, EUR: ZEW Eurozona
  • 11:00, EUR: produzione costruzioni Eurozona
  • 11:00, EUR: andamento retribuzioni Eurozona
  • 13:30, USD: vendite al dettaglio USA
  • 14:15, USD: produzione industriale e manifatturiera USA
  • 15:00, USD: nuovi Lavori JOLTs USA
  • 21:00, NZD: fiducia dei consumatori Westpac Nuova Zelanda
  • 22:45, NZD: partite correnti Nuova Zelanda

Market mover mercoledì 18 marzo

  • 00:50, JPY: bilancia Commerciale Giappone
  • 08:00, GBP: immatricolazioni auto Regno Unito
  • 08:00, EUR immatricolazioni auto Italia
  • 08:00, EUR: immatricolazioni auto Germania
  • 08:00, EUR: prezzi all’ingrosso Germania
  • 08:00, EUR: immatricolazioni auto Francia
  • 10:00, EUR: fatturato e ordinativi industriali Italia
  • 11:00, EUR: bilancia commerciale Italia
  • 11:00, EUR: inflazione Eurozona
  • 11:00, EUR: bilancia commerciale Eurozona
  • 13:30, USD: permessi di costruzione USA
  • 13:30, USD: nuovi cantieri USA
  • 13:30, CAD: inflazione Canada
  • 15:30, USD: scorte di petrolio USA
  • 19:00, USD: proiezioni economiche FOMC USA
  • 19:00, USD: decisione sul tasso di interesse Fed
  • 19:30, USD: conferenza stampa Fed
  • 22:45, NZD: PIL Nuova Zelanda

Market mover giovedì 19 marzo

  • 00:30, JPY: inflazione Giappone
  • 01:30, AUD: dati sul mercato del lavoro Australia
  • 03:30, JPY: decisione sul tasso d’interesse Giappone
  • 13:30, USD: indice di produzione Fed Philadelphia USA
  • 13:30, CAD: prezzi delle nuove abitazioni Canada

Market mover venerdì 20 marzo

  • 08:00, EUR: prezzi di produzione Germania
  • 10:00, EUR: conto corrente Eurozona
  • 13:30, CAD: vendite al dettaglio Canada
  • 15:00, USD: vendite di abitazioni esistenti USA

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO