Lockdown per mezzo milione di persone in Cina: focolaio di COVID-19 a un passo da Pechino

In Cina torna il lockdown per mezzo milione di persone vicino a un’area fra le più popolose del pianeta

Lockdown per mezzo milione di persone in Cina: focolaio di COVID-19 a un passo da Pechino

Torna il lockdown per mezzo milione di persone in Cina. Con il rischio di una seconda ondata a Pechino - quarta città più popolosa al mondo - il governo ha deciso di istituire una nuova zona rossa che coinvolge 500.000 cittadini cinesi.

Coronavirus, a Pechino situazione “grave e complicata”

La situazione è “grave e complicata”, hanno detto le autorità cinesi spiegando la decisione di imporre la domiciliazione cautelativa per mezzo milione di persone. Le misure sono le stesse applicate a Wuhan, la città da cui tutto è iniziato. Solo a una persona a famiglia è concesso di uscire una volta al giorno per procurarsi cibo e medicine.

I cittadini coinvolti dal lockdown vivono nella contea di Anxin, a 150 chilometri da Pechino. Anxin è un’area facente parte la provincia dell’Hebei (che circonda la capitale cinese ed è la sesta provincia più popolosa del Paese). Insieme a Pechino conta 130 milioni di abitanti.

La decisione della autorità cinesi è arrivata dopo che sono stati registrati altri 14 casi di coronavirus a Pechino, portando il totale a 311 su una città di oltre 20 milioni di abitanti. Perciò si teme un aumento esponenziale dei contagi.

Il coronavirus torna in Cina (sempre a causa di un mercato)

Fino a qualche settimana fa, a tutto il mondo era apparso che la Cina avesse riportato la situazione sotto controllo, ma la scoperta di nuovi focolai fa temere il peggio.

L’attuale epidemia è stata individuata a metà giugno e ricondotta a un mercato di Pechino, da cui viene distribuita una grossa quota dei prodotti freschi della città. I lavoratori del mercato sono attualmente in quarantena.

Intanto il lockdown è stato imposto alla contea di Anxin perché vengono da lì le aziende che hanno fornito il pescato al mercato pechinese. Le scuole della capitale, adesso, sono state richiuse insieme ad alcuni quartieri. Chiunque lasci Pechino ha bisogno di un test negativo effettuato negli ultimi sette giorni.

I dati ufficiali sulla COVID-19 parlano di un totale di 84.743 casi, 79.591 guariti e 4.641 morti.

Argomenti:

Cina Coronavirus

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories