Concorsi Forze Armate, Polizia e Vigili del Fuoco: è legittimo il limite di età?

Concorsi pubblici per le Forze dell’Ordine, di Polizia e Vigili del Fuoco: perché il limite dell’altezza minima è stato rimosso, mentre il limite di età no? La risposta della Corte Giustizia Europea.

Concorsi pubblici per le Forze Armate, di Polizia e Vigili del Fuoco: quali sono i limiti di età previsti dalla normativa? Il limite di età per l’accesso ai concorsi pubblici per le Forze Armate non è incostituzionale? Nell’attesa che vengano pubblicati dei nuovi bandi di concorso per l’accesso nelle Forze Armate, facciamo chiarezza su uno dei requisiti più discussi: il limite di età.

Quello del limite di età nei concorsi per le Forze Armate è un tema che oltre a far discutere divide la giurisprudenza. Infatti, mentre la direttiva comunitaria ha dichiarato come illegittimo il fissare un limite di età nei concorsi pubblici, la Corte di Giustizia Europea la pensa diversamente. Ed è per questo che il limite di età dai concorsi pubblici non è stato eliminato a differenza del limite di altezza che invece non rientra più nei requisiti.

Quindi chi sogna di diventare poliziotto o di entrare nelle Forze Armate ha un limite di età per farlo. Infatti, la maggior parte dei concorsi pubblici per le Forze Armate e dell’Ordine stabiliscono un limite di età come requisito fondamentale per partecipare.

I limiti di età non sono sempre gli stessi e dipendono dal tipo di concorso pubblico.

Ad esempio, per partecipare all’ultimo concorso per i Vigili del Fuoco non bisognava superare i 30 anni, così come per quello per gli allievi agenti di Polizia .

Ai concorsi pubblici per volontari in ferma prefissata, invece, possono partecipare i candidati che non hanno più di 25 anni.

È legittimo fissare un limite di età per i concorsi pubblici per le Forze Armate? La risposta ce la dà la Corte di Giustizia Europea che finalmente ha fatto chiarezza su questo delicato aspetto.

Concorsi pubblici per le Forze Armate: è lecito fissare un limite di età?

La direttiva comunitaria sulle parità di trattamento in materia occupazionale indica come illegittime le norme che prevedono delle discriminazioni in base all’età per i candidati ai concorsi pubblici.

Eppure, leggendo gli ultimi bandi di concorso per le Forze Armate notiamo subito che il limite di età non è stato assolutamente eliminato.

Come è possibile? La Corte di Giustizia europea ha fatto chiarezza su questo aspetto sottolineando che per alcune attività il limite di età è strettamente necessario, poiché è legato alla funzione che il candidato sarà chiamato a svolgere.

Per alcuni concorsi quindi il limite di età continuerà a persistere e tutto dipende dal tipo di attività.

Per le Forze Armate, come ad esempio per chi vuole diventare carabiniere, è molto importante rispettare un limite di età perché comunque bisogna garantire la perfetta efficienza fisica per il tipo di professione che si andrà a svolgere.

Ed è per questo che nei concorsi per la Forze dell’Ordine viene data molta importanza alle visite mediche.

Fissare un limite di età per questi concorsi quindi è legittimo, poiché il candidato dovrà svolgere compiti esecutivi strettamente legati all’attitudine fisica. Quindi, i limiti di età imposti nei concorsi pubblici per cui si è chiamati a svolgere delle attività operative non potranno essere contestati in alcun modo.

Concorsi Forze dell’Ordine 2017: quali sono i limiti di età?

Il limite di età in un concorso dipende dalla tipologia del ruolo per cui si effettua il reclutamento.

Ecco alcuni dei limiti di età fissati previsti dal regolamento sul reclutamento per i Corpi delle Forze Armate, di Polizia e dei Vigili del Fuoco:

Corpo Ruolo Limite di età
Vigili del Fuoco 30 anni
Esercito VFP1 25 anni
Marina VFP1 25 anni
Aeronautica VFP1 25 anni
Carabinieri Effettivi 28 anni
Marescialli 30 anni
Polizia di Stato Agenti 30 anni
Ispettori 32 anni
Finanza Allievi Ispettori 26 anni
Ufficiali 32 anni
VFP1 26 anni

Nei prossimi mesi, invece, dovrebbero uscire due concorsi, per la Polizia di Stato e per la Penitenziaria. In entrambi casi il limite di età è 30 anni (non un giorno di più).

Concorsi Forze Armate, di Polizia e Vigili del Fuoco: quali sono i requisiti fisici?

Del limite di età quindi si continuerà a discutere ancora per un po’, a meno che il Governo non decida di effettuare un cambio di rotta come successo nel 2015, quando in Gazzetta Ufficiale venne pubblicato il decreto che modifica i requisiti fisici per l’accesso ai concorsi pubblici delle Forze Armate.

Nel dettaglio, con il D.P.R. n°207 del 2015 è stato eliminato il limite di altezza da tutte le procedure per il reclutamento e per l’accesso ai ruoli del personale militare delle Forze Armate, delle Forze di Polizia e del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco.

Nel dettaglio, il Consiglio dei Ministri ha deciso che:

“Non si può precludere l’accesso alle Forze Armate, alle Forze di Polizia, e al Corpo dei Vigili del Fuoco in ragione della mancanza del requisito dell’altezza minima prevista dalle attuali disposizioni, ma di consentire la valutazione dei soggetti in base a differenti parametri dai quali possa comunque desumersi la più generale, ma imprescindibile idoneità fisica del candidato allo svolgimento del servizio militare o d’istituto”.

Un’altra caratteristica che a priori non determina l’esclusione da un concorso pubblico per le Forze Armate riguarda la presenza di un tatuaggio. Infatti, verrà stabilito durante le visite mediche se la posizione e il soggetto del tatuaggio non rispettano i parametri di legittimità. A tal proposito ti consigliamo di leggere- Tatuaggi: sono ammessi nei concorsi di Polizia, Carabinieri e Forze Armate?.

Quindi mentre il limite di età è ancora un requisito fondamentale ai fini dell’ammissione ai concorsi per le Forze dell’Ordine, per l’altezza è stato fatto un passo avanti.

Questo perché l’altezza non è stata definita vincolante ai fini dello svolgimento delle attività operativa che verrebbero svolte una volta vinto il concorso. Sono escluse dalla normativa sui limiti i altezza, ma d’altronde non poteva essere altrimenti, i ruoli del personale delle Forze Armate destinati ai gruppi sportivi in qualità di atleti e istruttori.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.