Polizia di Stato

La Polizia di Stato fa parte delle Forze Armate italiane e dipende direttamente dal Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno.

Gli agenti della Polizia di Stato vigilano sulla sicurezza e operano per il mantenimento dell’ordine pubblico. Al vertice del Corpo c’è il capo della Polizia di Stato, che oggi risponde al nome di Franco Gabrielli, ex prefetto di Roma.

La gerarchia dei ruoli del personale della Polizia di Stato è disciplinata dal DPR del 24 aprile del 1982. Questo prevede i seguenti ruoli (in ordine decrescente di importanza):

  • dirigente;
  • commissario;
  • direttivo speciale;
  • ispettore;
  • agente, assistente e sovrintendente.

Per diventare poliziotti bisogna superare un concorso pubblico bandito sulla Gazzetta Ufficiale. Per monitorare i concorsi pubblici per la Polizia di Stato potete consultare il sito del Ministero dell’Interno nella sezione “concorsi”.

Polizia di Stato, ultimi articoli su Money.it

Dito medio a carabinieri, polizia e vigili urbani: è reato?

Pubblicato il 2 ottobre 2020 alle 10:23

Dito medio, gesti offensivi e parolacce rivolte alle Forze dell’ordine sono dei reati: il colpevole può essere accusato di Oltraggio a pubblico ufficiale e Vilipendio dell’Arma. Ecco le conseguenze penali.

|