Tatuaggi: sono ammessi nei concorsi di Polizia, Carabinieri e Forze Armate?

Polizia, Carabinieri, Esercito: quali sono le regole per i tatuaggi? Chi ha dei tatuaggi viene escluso dai concorsi per le Forze dell’Ordine? Facciamo chiarezza.

Chi ha un tatuaggio può entrare in Polizia, nei Carabinieri e nell’Esercito?

In questi giorni si parla tanto del concorso per la Polizia di Stato, per cui il bando dovrebbe uscire nelle prossime settimane in Gazzetta Ufficiale.

Si tratta di un concorso pubblico molto atteso, così come quello per la Polizia Penitenziaria, perché sarà aperto anche ai civili. Inoltre, per potersi iscrivere al concorso per la Polizia di Stato non è necessario il diploma, ma basta la licenza media. I requisiti non sono particolarmente limitanti, quindi la maggior parte di coloro che sognano di diventare poliziotti potranno iscriversi a questo concorso.

C’è un dubbio però che riguarda non solo questo concorso, ma anche quelli per entrare nei Carabinieri o nell’Esercito.

Nel dettaglio, molti candidati ci hanno chiesto: “se ho un tatuaggio posso iscrivermi ai concorsi?

In effetti la maggior parte delle persone sono convinte che il tatuaggio sia un fattore di esclusione per i concorsi delle Forze Armate. Non è proprio così.

Quando qualcuno vi consiglia di non tatuarvi perché altrimenti rischiate di non entrare a far parte della Polizia di Stato o dell’Arma dei Carabinieri, non dice tutta la verità. Infatti l’avere un tatuaggio non è un fattore che comporta automaticamente l’esclusione da un concorso pubblico. Quindi, se volete fare un tatuaggio ma state aspettando perché avete paura che altrimenti non potrete diventare carabinieri o militari, vi consigliamo di continuare a leggere.

E’ vero che chi ha un tatuaggio viene giudicato non idoneo alle visite mediche per entrare in polizia? Ecco tutta la verità.

Tatuaggi e concorsi pubblici per le Forze dell’Ordine: facciamo chiarezza

Il tatuaggio non rappresenta necessariamente una condizione che preclude l’accesso ai ruoli della Polizia di Stato e delle altre Forze dell’Ordine. Infatti, come determinato dall’articolo 2 comma 2 del DPR n°273 modificato il 24 agosto del 1990, i tatuaggi sono motivo di esclusione dai concorsi per le Forze Armate quando, “per loro sede e natura” siano deturpanti, o “per il loro contenuto” siano indice di personalità fuori dalla norma.

Tutti i vostri tatuaggi verranno valutati nel corso della visita medica e solo allora verrà stabilito se sono motivo di non idoneità. Come abbiamo appena visto questo dipende sia dal tipo di tatuaggio che dalla sua posizione.

Quando un tatuaggio non comporta l’esclusione dai concorsi?

Riguardo alla posizione è sufficiente che il tatuaggio non sia visibile quando indossate l’uniforme, anche con la camicia a maniche corte. Quindi, evitate di tatuarvi braccia, mani e collo. E lasciate perdere i tatuaggi sul viso.

Un altro fattore determinante è il contenuto del tatuaggio. Ad esempio, se un tatuaggio inneggia al fascismo, oppure contiene scene di nudo, potrebbe comportare la vostra esclusione da un concorso per le Forze Armate anche se si trova in un punto del corpo ben nascosto.

Chi entra a far parte delle Forze Armate, infatti, ha dei precisi doveri da rispettare. Uno di questi è il non ledere in alcun modo e con nessun gesto la reputazione delle Forze Armate.

Quindi, quando scegliete il disegno da farvi tatuare evitate i contenuti osceni, razzisti e discriminatori.

Chi entra a far parte delle Forze Armate può fare un tatuaggio?

Una volta che entrerete a far parte delle Forze Armate dovrete comunque rispettare delle regole in tema di tatuaggi. Ad esempio, i poliziotti già in servizio devono comunicare la posizione e la natura di eventuali tatuaggi già presenti sul suo corpo e qualora decidano di farne altri dovranno evitare dei disegni inappropriati.

Inoltre, se non vorrete di incorrere in sanzioni disciplinari, vi consigliamo di farvi un disegno non troppo grande che si può facilmente nascondere con l’uniforme.

Insomma, se volete fare un piccolo tatuaggio innocente in un punto del corpo nascosto non temete; non vi priverà del vostro sogno di entrare a far parte della Polizia di Stato o di qualsiasi altra Forza dell’Ordine.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.