Le mani della Russia sulle elezioni europee 2024

Violetta Silvestri

07/06/2024

Cosa c’entra la Russia con la campagna elettorale per il voto del Parlamento europeo? Un legame c’è e l’ingerenza di Mosca nelle elezioni Ue potrebbe favorire l’estrema destra. Un’analisi.

Le mani della Russia sulle elezioni europee 2024

La Russia vuole influenzare le elezioni europee? Il pericolo è reale, considerando l’alta posta in gioco anche per Putin con il rinnovamento del Parlamento Ue.

La guerra in Ucraina, iniziata nel 2022 con l’aggressione di Mosca sui territori ucraini e che si protrae senza spiragli di pace, ha sconvolto la politica europea. Dalla rivoluzione energetica al sostegno militare per le forze ucraine contro Putin, l’Ue ha dovuto ripensare budget comunitari, strategia economica, priorità. Non a caso, il tema della guerra-pace in Ucraina ha fatto la sua irruzione anche nella campagna elettorale dei vari partiti che andranno a ridisegnare gli equilibri parlamentari Ue.

La possibilità di un’ingerenza di Mosca nella sfida del voto Ue appare, quindi, realistica. Lo scopo della Russia, come analizzato da un articolo di Al Jazeera, sarebbe di indebolire l’unità dell’Unione e favorire l’ascesa di quei partiti di estrema destra che ancora strizzano l’occhio a Putin (per convenienza energetica) e per affinità ideologiche anti-occidentali e poco europeiste. E che, comunque, sono forze imprevedibili e quindi destabilizzanti. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo