La Cina come prestatore internazionale di ultima istanza

Gabriele Iuvinale - Nicola Iuvinale

22/04/2023

Pechino ha sviluppato un sistema che aiuta i paesi debitori ad evitare il default e continuare a onorare i loro debiti relativi alla Belt and Road Initiative.

La Cina come prestatore internazionale di ultima istanza

A seguito del boom più che decennale di prestiti e investimenti all’estero, la Belt and Road Initiative di Pechino (BRI) è stata messa sotto pressione negli ultimi anni, poiché molti paesi beneficiari (debitori), soprattutto i paesi in via di sviluppo hanno avuto difficoltà finanziarie.
È noto che i creditori statali cinesi hanno risposto a questa crisi riducendo i nuovi flussi di prestiti al Sud del mondo e, al contempo, negoziando decine di ristrutturazioni del debito sovrano.
Ciò che è meno noto è il crescente numero dei salvataggi cinesi ai paesi in difficoltà negli ultimi 15 anni. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo