Debito sovrano

L’espressione debito sovrano viene utilizzata per indicare il debito dello Stato, ossia il debito che il Paese ha con gli obbligazionisti.
Ogni Stato per finanziare la spesa pubblica svolge infatti due distinte operazioni: aumentare la pressione fiscale oppure emettere obbligazioni.

L’emissione delle obbligazioni è il modo più rapido per ottenere nuovo gettito in entrata. Il debito sovrano quindi altro non è che un’espressione alternativa per riferirsi al debito pubblico.

Debito sovrano, ultimi articoli su Money.it

Investimenti: le 3 “W” del debito emergente

Il debito emergente (EMD) rimane un’asset class poco rappresentata nei portafogli degli investitori globali e presenta una correlazione storicamente bassa, se non negativa, con i Treasuries americani

Crisi Venezuela: sui bond monta la speculazione

Con i movimenti compiuti fra ieri e oggi tutte le emissioni hanno raggiunto livelli così detti trigger. L’impressione è che il grosso del movimento sia stato fatto, ma per la maggior parte degli investitori potrebbe essere l’occasione di portare il prezzo medio di carico verso aree più favorevoli e speculare su una ristrutturazione del debito di Caracas

|