Juventus: accordo con Guardiola, titolo vola in Borsa

La Juventus ha trovato l’accordo con Josep Guardiola. L’allenatore spagnolo guadagnerà 23 milioni di euro l’anno. Il titolo bianconero intanto vola in Borsa e chiude la seduta di oggi con una crescita positiva del 5,37%

Juventus: accordo con Guardiola, titolo vola in Borsa

Josep Guardiola è a un passo dal diventare il nuovo allenatore della Juventus. Secondo indiscrezioni raccolte da Money.it, il direttore sportivo dei bianconeri Fabio Paratici avrebbe trovato l’accordo con il tecnico spagnolo e il suo entourage.

Le smentite di rito in conferenza stampa dello stesso Guardiola e l’offerta di rinnovo da 115 milioni di euro per cinque anni presentatagli dal Manchester City non hanno fermato la dirigenza della Juventus; anzi hanno permesso a Paratici di lavorare sottotraccia e di ottenere il sì dell’ex Barcellona.

Dopo che ieri a Palazzo Parigi di Milano il ds juventino ha illustrato il progetto all’entourage di Guardiola, oggi avrebbe ufficialmente chiuso l’accordo facendo firmare all’allenatore del Manchester City un precontratto.

Per convincere Guardiola la Juventus avrebbe messo sul piatto la cifra di 23 milioni di euro, uno degli ingaggi più alti per un allenatore di calcio e in assoluto il più alto in Italia. Inoltre, avrebbe dato carta bianca allo spagnolo riguardo le operazioni di calciomercato.

E se da una parte Paratici strappava il sì di Guardiola, di contro il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved liberava ufficialmente Antonio Conte, rimasto in stand by fino all’ultimo in attesa di capire l’evoluzione dell’incontro con il tecnico del Manchester City.

Per sostenere l’ingaggio di Guardiola, la società del Presidente Andrea Agnelli si avvarrà di due fattori molto importanti: il Decreto Crescita e la cosiddetta Legge Beckham italiana, decisiva per il passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus.

Senza contare che per alleggerire il carico dell’emolumento potrebbero intervenire economicamente sia lo sponsor tecnico Adidas che il gruppo FCA, che potrebbe ingaggiare il tecnico spagnolo come brand ambassador della casa automobilistica.

Juventus: la reazione del titolo in Borsa

Una conferma dell’intesa raggiunta tra la Juventus e Guardiola arriva anche dal titolo bianconero, che nella giornata di oggi è tornato a volare in Borsa. Alla chiusura ha fatto segnare una crescita positiva del 5,37%, guadagnando tra ieri e oggi circa 168 milioni di euro.

Infatti, se ieri alla chiusura le azioni venivano scambiate a 1,365 euro per azione, oggi - dopo aver toccato i massimi a 1,45 euro - si sono attestate a 1,44 euro per azione.

Infine, ieri alla chiusura la capitalizzazione di mercato del titolo Juventus si è attestata a 1,375 miliardi di euro, oggi invece a 1,453 miliardi di euro.

E a voi piacerebbe Josep Guardiola come nuovo allenatore della Juventus? Partecipate al sondaggio per rispondere.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Juventus Football Club S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.