Classifica stipendi allenatori: ecco i più pagati in Italia e nel mondo

Non solo i calciatori riescono a strappare contratti milionari ma anche gli allenatori: ecco la classifica degli stipendi più alti in Italia e nel mondo.

Classifica stipendi allenatori: ecco i più pagati in Italia e nel mondo

Non ci sono soltanto i calciatori ad avere un alto costo, ma in questo calcio sempre più segnato da spese folli e da contratti milionari anche gli allenatori non possono di certo lamentarsi dei loro guadagni.

Naturalmente parliamo dei mister arrivati ad allenare nei vari top club, non di quelli che passano fredde serate in campetti di periferia spesso senza vedere mai neanche un rimborso ma animati soltanto dalla passione.

Ma quanto guadagnano gli allenatori della nostra serie A e quelli delle maggiori squadre internazionali? Vediamo allora quali sono gli stipendi più alti tra quelli che al momento sono i mister più quotati nel nostro paese e nel mondo.

Gli stipendi degli allenatori in Italia

Quello dell’allenatore di calcio non è uno dei mestieri più semplici al mondo, ma di sicuro è tra quelli - a certi livelli - meglio pagati. Se guardiamo infatti alla Serie A i mister nostrani non possono di certo lamentarsi dei loro stipendi.

In questa stagione l’allenatore più pagato in Italia non poteva che essere Massimiliano Allegri della Juventus, seguito da Carlo Ancelotti del Napoli con Luciano Spalletti dell’Inter a completare questo speciale podio.

Ecco la classifica degli stipendi degli allenatori in Serie A (fonte Gazzetta dello Sport).

  • Massimiliano Allegri (Juventus) - 7,5 milioni
  • Carlo Ancelotti (Napoli) - 6,5 milioni
  • Luciano Spalletti (Inter) - 4,5 milioni
  • Eusebio Di Francesco (Roma) - 3 milioni
  • Walter Mazzarri (Torino) - 2 milioni
  • Gennaro Gattuso (Milan) - 2 milioni
  • Gianpiero Gasperini (Atalanta) - 1,4 milioni
  • Simone Inzaghi (Lazio) - 1,3 milioni
  • Stefano Pioli (Fiorentina) - 1,1 milioni
  • Marco Giampaolo (Sampdoria) - 1,1 milioni
  • Roberto De Zerbi (Sassuolo) - 1 milione
  • Rolando Maran (Cagliari) - 0,8 milioni
  • Davide Ballardini (Genoa) - 0,7 milioni*
  • Filippo Inzaghi (Bologna) - 0,6 milioni
  • Roberto D’Aversa (Parma) - 0,45 milioni
  • Moreno Longo (Frosinone) - 0,4 milioni
  • Aurelio Andreazzoli (Empoli) - 0,4 milioni*
  • Leonardo Semplici (Spal) - 0,4 milioni
  • Lorenzo D’Anna (Chievo) - 0,35 milioni*
  • Julio Velázquez (Udinese) - 0,35 milioni*
    *allenatore esonerato

Come si può vedere tra il più pagato e quello meno ci sono oltre 7 milioni di differenza. Un divario molto ampio che in qualche modo fotografa la forbice che separa il budget dei grandi club italiani da quelli medio-piccoli.

I più pagati nel mondo

Se pensate che gli stipendi degli allenatori dei top club italiani siano alti, allora non avete mai dato uno sguardo a quelli dei loro colleghi in giro per il mondo. Oltre alla Premier e alla Liga, anche in Cina per i mister ci sono contratti da favola.

Il paperone tra gli allenatori è José Mourinho del Manchester United (26 milioni), seguito da Diego Simeone dell’Atletico Madrid (22 milioni) e da Pep Guardiola del Manchester City (20 milioni).

Non se la passa male neanche Ernesto Valverde del Barcellona (15 milioni), Jurgen Klopp del Liverpool (14 milioni) e Mauricio Pochettino del Tottenham (6,5 milioni). Con il suo addio al Real Madrid Zinedine Zidane ha rinunciato a un contratto da 21 milioni.

Cifre da capogiro per gli allenatori anche in Cina. Marcello Lippi nel periodo in cui è stato alla guida della Nazionale prendeva 23 milioni, mentre adesso Fabio Cannavaro (Habei Fortune) si mette in tasca uno stipendio annuo di 10 milioni.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Stipendio

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.