Jeff Bezos vale più di 200 miliardi di dollari

Il patrimonio del CEO di Amazon è schizzato sopra i 202 miliardi di dollari secondo il Bloomberg Billionaires Index. Ecco perché

Jeff Bezos vale più di 200 miliardi di dollari

Jeff Bezos vale più di 200 miliardi di dollari. Per la precisione, 202 miliardi di dollari stando ai calcoli effettuati dal Bloomberg Billionaires Index, strumento che la prestigiosa testata statunitense utilizza per monitorare le mosse delle ricchezze dei paperoni.

Il CEO di Amazon ha visto il suo patrimonio netto fare un balzo sopra la soglia dei 200 miliardi tra mercoledì e giovedì, circostanza che l’ha reso la prima persona a superare questa soglia. Ora è di 78 miliardi di dollari più ricco del co-fondatore di Microsoft Bill Gates, al secondo posto in questa speciale classifica dei più ricchi del mondo.

La ricchezza personale di Bezos, che si fonda principalmente sulle azioni Amazon, è aumentata vertiginosamente negli ultimi anni insieme al prezzo delle azioni della società.

Gradualmente così è diventato in maniera stabile l’uomo più ricco del mondo nel 2018, quando ha superato quota 150 miliardi di dollari. Prima di allora, aveva già raggiunto temporaneamente la vetta nel 2017.

Jeff Bezos vale più di 200 miliardi di dollari

Le azioni Amazon hanno raggiunto livelli record ad aprile, sulla scia di una domanda senza precedenti da parte dei consumatori.

Le azioni hanno così continuato a crescere, aggiungendo centinaia di miliardi di dollari al valore di mercato del colosso tech, e offrendo agli investitori un guadagno di oltre l’86% quest’anno.

A partire da mercoledì, la società vale più di 1.700 miliardi di dollari, il che la rende la seconda azienda di maggior valore degli Stati Uniti, dietro solo ad Apple.

La pandemia di coronavirus ha contribuito ad alimentare questa crescita, visto che i consumatori di tutto il mondo si sono rivolti ai rivenditori online per necessità impellenti nel corso del lockdown.

Proprio questo aumento della domanda si è posto alla base dei risultati del secondo trimestre di Amazon, quando le entrate hanno superato gli 88,9 miliardi di dollari e i profitti si sono mostrati migliori del previsto, nonostante l’enorme spesa data dagli investimenti legati al coronavirus.

È molto probabile che il patrimonio netto di Bezos avrebbe raggiunto il traguardo dei 200 miliardi di dollari prima se non fosse stato per il suo divorzio dell’anno scorso da MacKenzie Scott.

Scott, ora al 13° posto nella classifica dei miliardari, è diventata una delle donne più ricche del mondo dopo la separazione, ricevendo una partecipazione del 4% in Amazon. Questo le ha portato una fortuna di 37 miliardi di dollari, per una ricchezza personale che ora ammonta a oltre 66 miliardi di dollari.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories