Italia: buone nuove dall’asta di titoli a 20 anni. Durerà?

Indicazioni positive quelle arrivate dall’asta di titoli a 20 anni indetta dal Ministero dell’Economia.

Italia: buone nuove dall'asta di titoli a 20 anni. Durerà?

Nonostante uno spread che si conferma sopra quota 250 punti base e le tensioni con le autorità europee pronte ad esplodere, indicazioni positive quelle arrivate ieri dal collocamento del nuovo titolo di Stato ventennale.

Il collocamento, effettuato mediante sindacato, costituito da cinque lead manager (Monte dei Paschi di Siena Capital Services Banca per le Imprese, Morgan Stanley, NatWest Markets, Nomura e Société Générale Banking) e dai restanti Specialisti in titoli di Stato italiani in qualità di co-lead manager, ha registrato richieste per 24 miliardi di euro.

Italia: domanda Btp 20 anni ai massimi pluriennali

Collocata ieri la prima tranche del nuovo BTP a 20 anni. Il titolo, riporta la nota del Tesoro, ha scadenza 1° marzo 2040, godimento 1° marzo 2019 e tasso annuo 3,10%, pagato in due cedole semestrali.

In un periodo dell’anno generalmente caratterizzato dalla debolezza della domanda, l’andamento delle richieste fa segnare il livello maggiore degli ultimi 10 anni.

Il forte interesse degli investitori ha permesso al rendimento inferiore a quanto preventivato inizialmente: se nella prima parte di seduta il premio era visto a 16 punti base rispetto al Btp 2038, il dato nella seconda parte è stato ridotto a 12 punti base.

Italia: rendimento 20 anni al 3,149%

L’importo emesso è stato pari a 6 miliardi di euro. Il titolo è stato collocato al prezzo di 99,623 corrispondente ad un rendimento lordo annuo all’emissione del 3,149%.

Il regolamento dell’operazione è fissato per il 19 giugno.

Italia: ieri in collocamento anche Bot a 12 mesi

Ieri sono stati collocati anche Bot a 12 mesi. A fronte di una domanda di 9,993 miliardi di euro, sono stati collocati tutti i 6,5 miliardi di euro offerti, con un conseguente rapporto di copertura pari a 1,537.

Il prezzo di emissione è stato pari a 99,930 e prevede un rendimento lordo uguale allo 0,069%, in decisa diminuzione rispetto al collocamento precedente, in cui gli yield si sono attestati allo 0,122%.

Asta BoT a 12 mesi: rendimenti ai minimi da tre mesi

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti per ricevere le news su Obbligazioni

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.