Titoli di Stato

I titoli di stato sono dei titoli di debito emessi da un governo a supporto della spesa statale. Prima di investire in titoli di stato, l’investitore deve valutare tutti i rischi associati al Paese emittente, come il rischio politico, il rischio di inflazione e quello correlato ai tassi di interesse, anche se - generalmente - i titoli di stato hanno un rischio intrinseco relativamente basso.

I titoli di Stato di Germania e Stati Uniti sono considerati privi di rischio e vengono scambiati in mercati altamente liquidi, ma restituiscono un tasso di interesse tipicamente basso, relativamente ai Paesi più sviluppati.
I prezzi delle obbligazioni governative sono legati ai tassi di interesse, quindi i titoli di stato a tasso fisso affrontano il rischio di tasso di interesse, in quanto le fluttuazioni di quest’ultimi possono causare un calo del valore del prestito obbligazionario.

Titoli di Stato, ultimi articoli su Money.it

Future BTp 10 anni: i ribassi costituiscono occasioni di acquisto

Il future del BTp a 10 anni sta prendendo una pausa dalla intensa fase rialzista che lo ha accompagnato durante le ultime ottave. Vista la solidità dell’uptrend, eventuali prese di beneficio possono costituire valide occasioni per implementare strategie long

Con Draghi sale l’appeal del debito italiano

Mohammed Kazmi, macro strategist e portfolio manager di Union Bancaire Privée, sostiene che il debito italiano sarà favorito nei prossimi mesi grazie all’alto rendimento che offrono i titoli di Stato del nostro Paese e alle manovre espansive delle banche centrali

Aste BTp: rendimento 7 anni ai minimi da novembre 2017

Il Tesoro ha ottenuto buoni risultati dalle aste di titoli di Stato di oggi. Nello specifico sono molto positive le informazioni sui rendimenti, che proseguono la discesa sia sulla scadenza a 3 anni che su quella a 7 anni

Elezioni Grecia: spread con T-note scende sotto zero dopo 10 anni

Il mercato sembra apprezzare i risultati delle elezioni in Grecia. Ciò si può osservare dalla discesa dei rendimenti dei titoli di Stato greci, in particolare sul decennale. Dopo 10 anni, il rendimento della scadenza a 10 anni greca è scesa al di sotto dell’omonima statunitense

|