iPhone 14 come sarà: uscita, prezzo e novità

Giulia Adonopoulos

26 Aprile 2022 - 15:06

condividi

L’iPhone 14 uscirà in autunno, ma trapelano già i rumor su design, modelli, caratteristiche e fotocamere. Ecco cosa aspettarsi dal prossimo top di gamma Apple.

iPhone 14 come sarà: uscita, prezzo e novità

Circa cinque mesi ci separano dall’uscita di iPhone 14 e 14 Pro, visto che i nuovi top di gamma Apple vengono in genere rilasciati in autunno, ma già si rincorrono le voci su come saranno i prossimi melafonini successori di iPhone 13 e 13 Pro.

A marzo Apple ha lanciato il nuovo iPhone SE 2022 e aggiornato l’iPhone 13 e 13 Pro aggiungendo la nuova variante di colore verde. Tuttavia questo potrebbe non essere il momento giusto per acquistare un nuovo melafonino se si desidera avere il miglior iPhone in assoluto. Questo perché la WWDC 2022, la conferenza Apple degli sviluppatori prevista dal 6 al 10 giugno, è all’orizzonte con novità su iPhone, Mac e iOS 16, e forse conviene attendere qualche mese per l’uscita di iPhone 14.

Se anche voi siete curiosi di sapere come sarà l’iPhone 14 e cosa cambierà rispetto ai modelli precedenti, continuate a leggere. Qui di seguito abbiamo raccolto tutte le indiscrezioni trapelate finora. Man mano che spunteranno nuovi rumor e rivelazioni, vi aggiorneremo con le ultime notizie.

Ecco tutte le info su iPhone 14: uscita, prezzi, caratteristiche, modelli, design e novità.

iPhone 14: come sarà? I modelli

Secondo diverse fonti, compreso MacRumors, sito d’informazione specializzato in prodotti Apple, dopo le vendite poco brillanti dell’iPhone mini da 5,4’’, Apple nel 2022 abbandonerà questo modello e si concentrerà sui device di dimensioni maggiori. Al posto dell’iPhone 14 mini dovrebbe arrivare un altro modello completamente nuovo chiamato iPhone Max. Aspettiamoci quindi di vedere nel 2022 i seguenti 4 modelli di iPhone 14:

  • iPhone 14 da 6,1’’
  • iPhone 14 Pro da 6,1’’
  • iPhone 14 Max da 6,7’’
  • iPhone 14 Pro Max da 6,7’’

Per la prima volta, quindi, gli iPhone non Pro potrebbero avere un’opzione di schermo da 6,7 ​​pollici. Ciò significa che gli utenti potranno avere un Phone più grande ad almeno 200 dollari in meno rispetto a prima, spiega Bloomberg.

Gli iPhone 14 dovrebbero essere esteticamente simili agli iPhone 13, con bordi piatti e cornice non in alluminio ma in titanio. La scocca potrebbe essere più spessa e gli obiettivi, il flash e lo scanner LIDAR presumibilmente a filo con il vetro posteriore, in modo da avere il modulo della fotocamera non sporgente. MacRumors parla anche della possibilità che i tasti del volume saranno tondi come nei modelli di iPhone 4 e 5, e che le griglie per altoparlanti e microfono non saranno più dei forellini ma delle linee continue.

Design

Sul design di iPhone 14 le voci sono contrastanti. Le ultime succose indiscrezioni arrivano da Mark Gurman di Bloomberg, esperto di prodotti Apple, secondo cui l’iPhone 14 Pro potrebbe avere un display più grande, fotocamere migliorate e una maggiore potenza di elaborazione. Secondo lui non ci sarà un restyling del telefono: l’iPhone 14 assomiglierà ai suoi predecessori, con il notch, i bordi piatti in metallo e gli angoli arrotondati. Gurman ritiene che la tacca consisterà in un ritaglio a forma di pillola per Face ID e un ritaglio circolare per la fotocamera. “Questa sarà la soluzione di Apple fino a quando non sarà in grado di incorporare completamente Face ID e la fotocamera frontale nel display, cosa che accadrà tra almeno 3 o 4 anni”, scrive.

Il famoso analista Apple Ming-Chi Kuo sostiene che gli iPhone 14 non avranno più il notch e al suo posto ci sarà la fotocamera intagliata nel display. Così facendo Cupertino adotterebbe il design perforato presente sulla maggior parte dei telefoni top class Android. Senza tacca Apple implementerà un soluzione diversa per il Face ID. L’analista di display Ross Young ritiene che gli iPhone 14 Pro e Pro Max avranno il Face ID sotto il display, e anche Mark Gurman di Bloomberg crede che Apple stia investendo su soluzioni di FaceID sotto lo schermo piuttosto che su un ritorno al Touch ID. C’è chi invece, come il leaker cinese PandaIsBald, ritiene che l’iPhone 14 non avrà il foro ma continuerà ad avere il notch, solo più piccolo e sottile.

Altri rumor hanno suggerito che piuttosto che un foro nello schermo, il nuovo notch dell’iPhone 14 sarà a forma di pillola. Ad affermarlo è il leaker @dylandkt su Twitter, le cui indiscrezioni sui prodotti Apple in passato sono poi state confermate. Già in passato le case tech (come Samsung con l’S10 Plus) hanno utilizzato questa forma, più grande del forellino, per ospitare due obiettivi. Nel caso dell’iPhone 14 Pro, non ci sono prove che avrà una doppia fotocamera interna, quindi si presume che lo spazio extra servirà per ospitare il sensore per il Face ID.

Un altro aspetto che desta curiosità riguarda la presenza o meno, sui nuovi iPhone 14, della porta USB-C. Ci sarà ancora il cavo Lightning oppure no?

Secondo quanto riportato dal sito specializzato iDropNews, che cita fonti vicine all’azienda, Apple sta valutando di aggiungere la porta USB-C all’iPhone 14 e 14 Pro. Tre i motivi principali di questa mossa:
1) la maggiore velocità di trasferimento dei video 4K ProRes, che occupano molto spazio di archiviazione, ragion per cui gli utenti pro potrebbero avere la necessità di passare i file sul computer, e ciò può essere problematico con un connettore Lightning, che utilizza la velocità USB 2.0.

2) La richiesta della Commissione UE alle aziende tech di utilizzare caricabatterie con porta USB-C per tutti i telefoni e dispositivi ricaricabili per ridurre gli sprechi e i rifiuti.

3) Per evitare futuri problemi legali, ma anche per aiutare l’ambiente, quindi, Apple potrebbe lanciare un iPhone 14 con connettore USB-C invece del Lightning, o con entrambi.

Quello su cui la maggior parte degli analisti e degli esperti è d’accordo finora è che nel 2022 non uscirà un iPhone pieghevole, nonostante Apple abbia iniziato a lavorare su questo tipo di modello. Kuo ritiene probabile che un iPhone pieghevole uscirà nel 2024.

Fotocamera

Diverse fonti indicano che l’iPhone 14 sarà l’unico modello dei 4 ad avere una fotocamera principale con due obiettivi, mentre iPhone 14 Pro, 14 Max e 14 Pro Max saranno dotati di tripla fotocamera posteriore. Non è tuttavia da escludere che il modello premium avrà quattro obiettivi, anche per reggere la concorrenza con i migliori top di gamma Android del 2022.

Sulla strada già tracciata dagli altri brand, anche Apple per gli iPhone 14 potrebbe introdurre l’obiettivo periscopico con zoom ottico fino a 10x. L’ostacolo da superare consiste nel fatto che gran parte della tecnologia è protetta da brevetti di altre società. Apple dovrebbe allora concedere in licenza la tecnologia di un produttore come Samsung o continuare a lavorare alla sua soluzione in-house.

In ogni caso gli iPhone del 2022 avranno un comparto fotografico migliorato: Kuo afferma che il teleobiettivo passerà da un obiettivo a 6 a uno a 7 elementi.

I modelli Pro dell’iPhone 14 avranno una fotocamera grandangolare da 48 megapixel con un importante miglioramento rispetto all’attuale fotocamera da 12 megapixel di iPhone 13, e registrazione video in 8k, secondo Kuo. Ciò offrirà un’esperienza migliore all’utente e consentirà all’iPhone di creare video e immagini più adatti per dispositivi di realtà aumentata e mista come l’auricolare AR/VR a cui Apple sta lavorando.

Caratteristiche

Le informazioni sulle potenziali specifiche e caratteristiche tecniche di iPhone 14 scarseggiano al momento. Probabilmente la nuova gamma utilizzerà il chip A16 a 4 nm, che offrirà un notevole miglioramento delle prestazioni rispetto all’A15 Bionic dell’iPhone 13. Un recente report però afferma che TSMC sta riscontrando problemi nella produzione dei chip più piccoli, il che significa che l’iPhone 14 potrebbe rimanere con un chipset a 5 nm. Il processore sarà presumibilmente abbinato a una RAM da 8 GB, almeno sui modelli Pro. Per quanto riguarda lo spazio di archiviazione anche gli iPhone 14 dovrebbero partire da un taglio di memoria da 128 GB e arrivare a 1 TB per i modelli top class.

In autunno Apple rilascia la nuova versione del suo sistema operativo: ci aspettiamo dunque che i nuovi iPhone 14 e 14 Pro usciranno in concomitanza con l’aggiornamento iOS 16.

Capitolo batteria. Stando alle informazioni giunte finora potrebbero esserci miglioramenti. Forse la batteria dell’iPhone 14 sarà più grande dell’attuale, il che porterebbe il telefono a un maggiore spessore. Resta da sciogliere il nodo sul caricabatterie: utilizzeremo solo la MagSafe per la ricarica wireless o la porta Lightning o entrambe? macRumors ha escluso la possibilità di vedere un iPhone 14 portless e senza cavo Lightning, anche solo per la quantità senza precedenti di rifiuti che creerebbe.

Infine, non tralasciamo che Apple sta lavorando per portare la connettività satellitare sull’iPhone, funzionalità che potrebbe essere pronta entro l’anno, secondo Gurman. Non aspettiamoci che l’iPhone 14 sia in grado di effettuare chiamate su reti satellitari, ma grazie a questa funzione gli utenti potranno segnalare emergenze e inviare messaggi ai contatti di emergenza quando non c’è campo.

Quando esce iPhone 14: data d’uscita

Quando esce l’iPhone 14? Come ogni anno si prevede che Apple presenti la nuova linea di melafonini nel mese di settembre 2022. iPhone 13, 13 mini, 13 Pro e Pro Max sono stati lanciati il 14 settembre 2021, con vendite nei negozi dal 24 settembre e preordini dal 17. Ci aspettiamo che la roadmap di uscita dell’iPhone 14 sarà all’incirca la stessa.

Prima dell’iPhone 14 si prevede l’uscita del nuovo e chiacchierato iPhone economico, conosciuto con il nome di iPhone SE 3, che dovrebbe essere presentato all’evento Apple di marzo. L’iPhone SE 3 sarebbe il successore dell’iPhone SE 2020 ma con connettività 5G. Secondo le indiscrezioni sarà dotato di chip A15 Bionic da 5 nm presente anche nella serie di iPhone 13. Quanto al design, le voci suggeriscono che lo smartphone sarà simile all’iPhone 8 continuando a offrire il tasto Home Touch ID.

Prezzo: quanto costerà iPhone 14?

Quanto costeranno i nuovi iPhone 14? Eccoci giunti alla nota dolente. Se quest’anno con gli iPhone 13 Apple ha mantenuto prezzi di listino assolutamente in linea con quelli dell’iPhone 12, non è detto che manterrà questa strategia anche l’anno prossimo. Se le novità e i miglioramenti sul fronte materiali, design e tecnologie saranno confermati, è assai probabile che all’uscita iPhone 14 costerà di più degli attuali top di gamma, che partono da 839 euro (iPhone 13 mini 128 GB) e arrivano a 1.869€ per il modello top class in assoluto, l’iPhone 13 Pro Max 1T.

Argomenti

# iPhone
# Apple

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO