Inarrestabile Ferrero: rilevata la danese Kelsen per 300 miliondi di dollari

Nuova acquisizione per Ferrero che si aggiudica i famosi biscotti al burro della Kelsen, azienda danese controllata dal gruppo americano Campbell.

Inarrestabile Ferrero: rilevata la danese Kelsen per 300 miliondi di dollari

Corsa agli acquisti per Ferrero che ha appena messo le mani su Kelsen, l’azienda danese che produce i famosi biscotti al burro. L’operazione è stata annunciata attraverso una nota ufficiale dal gruppo Campbell che ha venduto la società a una controllata dell’italiana.

Il valore della transazione è di circa 300 milioni di dollari, mentre il closing è atteso nel primo trimestre del 2020.

Ferrero compra la danese Kelsen

A siglare l’accordo con la multinazionale americana nota per le sue zuppe in scatole, è stata la controllata della Ferrero, Cht, con sede in Belgio.

L’azienda danese, situata a Nørre Snede, è produttrice di due marche di biscotti molti noti, Royal Dansk e Kjeldsens, e vanta una radicata presenza a livello globale, grazie a una consolidata rete di distribuzione.

Kelsen, che esporta i suoi famosi biscotti al burro in circa 100 Paesi, nell’ultimo anno ha registrato un fatturato di circa 157 milioni di dollari.

Un’operazione da 300 milioni di dollari

L’azienda di Alba dovrebbe mettere sul piatto una somma intorno ai 300 milioni di dollari, garantendosi così i prodotti di Kelsen, collegata estera del gruppo Campbell.

Un’operazione, quella messa a segno da Ferrero, che consente al gruppo italiano di rafforzare la sua posizione nel mercato premium dei biscotti assortiti.

D’altra parte, con la cifra incassata, Campbell potrà proseguire nella sua azione di risanamento, riducendo così l’indebitamento aziendale. La strategia prevede, tra l’altro, anche la cessione di un’altra collegata, Arnott’s, che produce biscotti e snack.

Le precedenti acquisizioni di Ferrero

Quella di oggi è solo l’ultima di una serie di operazioni che Ferrero sta mettendo a segno in linea con la sua strategia di espansione.

Nello scorso mese di aprile, il colosso piemontese dell’industria dolciaria si è aggiudicato l’acquisizione delle attività di biscotti, snack alla frutta, e gelati di Kellogg Company con un esborso di circa 1,3 miliardi di dollari.

Sempre negli Stati Uniti, negli ultimi anni, Ferrero ha concluso altri importanti affari: ha acquisito Ferrara Candy Company per circa un miliardo di dollari e con un esborso da 2,8 miliardi si è accaparrata il business delle caramelle Nestlè negli Usa.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Ferrero

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.