Allarme debito pubblico: è nuovo record

Il debito pubblico ancora in forte aumento: cosa è emerso dall’ultimo report di Bankitalia.

Allarme debito pubblico: è nuovo record

Il debito pubblico italiano ha segnato un nuovo record nel mese di luglio, stando a quanto emerso dall’ultimo report di Bankitalia.

La pandemia e le misure finanziarie eccezionali hanno continuano a pressare sul dato, facendo impennare ancora il livello di debito delle amministrazioni pubbliche.

Nel report mensile “Finanza pubblica: fabbisogno e debito”, la Banca d’Italia ha svelato i dati sul debito pubblico di luglio 2020.

Debito pubblico italiano: nuovo record a luglio

Continua a salire il debito pubblico italiano, tanto da aver toccato un nuovo record nella rilevazione di luglio 2020.

Nello specifico, Bankitalia ha evidenziato il raggiungimento della quota di 2.560,5 miliardi di euro. L’aumento rispetto al mese precedente è stato di 29,9 miliardi di di euro.

Questa la nota dell’istituto: “L’incremento riflette oltre al fabbisogno del mese (7,9 miliardi), l’aumento delle disponibilità liquide del Tesoro (23,3 miliardi, a 83,9)”.

A pesare sul nuovo record di luglio è stato soprattutto il debito delle amministrazioni centrali, in crescita di 29,6 miliardi, a fronte di quello degli enti locali con un +0,3 miliardi.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories