L’ultima di De Luca: “Siccome Dio c’è, Zingaretti ha beccato il COVID”

L’ultima battuta di De Luca ha irritato il Partito Democratico. Il presidente campano ha affermato addirittura che il contagio di Zingaretti dal coronavirus è la prova che Dio c’è.

L'ultima di De Luca: “Siccome Dio c'è, Zingaretti ha beccato il COVID”

Nuova battuta al veleno di Vincenzo De Luca, questa volta contro il suo segretario del suo partito, Nicola Zingaretti.

Il presidente della Campania ha voluto, per l’ennesima volta, osannare il piano anti-COVID messo in campo dalla sua amministrazione lanciando pesanti accuse al Nord. E indirizzando un messaggio pungente a Zingaretti.

Durante un’intervista con Bruno Vespa a Sorrento, le dichiarazioni di De Luca si sono trasformate in un vero e proprio show dal vivo, come accade di consueto con il vivace presidente. Questa volta, però, i dem pare non abbiamo apprezzato.

Cosa ha detto De Luca contro Zingaretti?

De Luca contro Zingaretti: “Dio c’è se ha preso il coronavirus”

Il riferimento di De Luca nei confronti di Zingaretti è stato inaspettato e poco divertente per il Partito Democratico. Il governatore campano ha ricordato quando il segretario dem si è recato a Milano, facendosi vedere ai Navigli per consumare un aperitivo.

L’emergenza sanitaria era ancora lontana e il messaggio politico del tempo era: non fermarsi e continuare la vita di tutti i giorni. Le cose, poi, sono andate diversamente e lo stesso Zingaretti è risultato positivo.

Ma De Luca ha voluto togliersi un “sassolino dalla scarpa” e ha affermato:

“Sull’emergenza Covid abbiamo anticipato di 20 giorni le misure prese poi dal Governo. Ci ricordiamo alcune frasi come “Milano non si ferma”.. E ci ricordiamo di un segretario di partito che è anche un mio amico che è andato a fare un brindisi, ma siccome Dio c’è ha beccato il Covid

La platea ha reagito con una risata, ma non c’è stato divertimento a Roma, tra i vertici del PD.

In realtà, De Luca ha utilizzato l’infelice esempio del contagio di Zingaretti per ribadire un concetto spesso ripetuto durante l’emergenza coronavirus: la Campania è stata esemplare e le misure restrittive messe in campo sono state vincenti.

Gli esilaranti proclama del presidente contro le violazioni delle norme di contenimento sono diventate ormai famose, come il “lanciafiamme” contro chi voleva organizzare feste.

Tuttavia, il messaggio di fondo è sempre stato più politico: il Sud può farcela, a differenza del Nord. Queste le sue ultime parole al riguardo:

“rispetto al rientro dalla Lombardia di nostri concittadini. Abbiamo tenuto conto di tutti i rischi e credo che abbiamo fatto un miracolo doppio perché, anche se non se ne parla, la Regione Campania è quella che riceve meno di tutte le regioni d’Italia come riparto del Fondo Sanitario Nazionale

Gelo del PD verso De Luca

C’è già il chiarimento di De Luca sulla battuta contro Zingaretti. Non voleva essere un messaggio politico, ha sottolineato il presidente.

Il Partito Democratico, però, non sembra aver gradito il riferimento al veleno contro il segretario, soprattutto adesso che si sta scaldando il clima delle elezioni regionali, che coinvolgeranno la stessa Campania.

D’altronde, proprio sul tema, De Luca pare già sulla via della vittoria, grazie soprattutto al consenso nei confronti della sua presidenza.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1565 voti

VOTA ORA