Data pagamento reddito di cittadinanza: come verificarla dal sito Inps

Reddito di cittadinanza, la data di pagamento sarà comunicata ogni mese sul sito dell’Inps; ecco come fare per controllarla.

Data pagamento reddito di cittadinanza: come verificarla dal sito Inps

Il reddito di cittadinanza viene pagato ogni mese, per tutto il periodo in cui il beneficiario si trova nelle condizioni descritte dall’articolo 2 del decreto 4/2019 (ma per non più di 18 mesi continuativi).

Le tempistiche per l’arrivo del reddito di cittadinanza sono chiare da tempo, ma per chi se le fosse perse le ricordiamo di seguito:

  • dal 15° giorno del mese successivo a quello in cui è è stata presentata la richiesta l’Inps comunica l’esito tramite SMS o email. Nel contempo l’Istituto invia a Poste Italiane le disposizioni per il pagamento;
  • pochi giorni dopo dalla comunicazione dell’Inps il titolare del beneficio - ossia colui che ne ha fatto domanda - viene convocato da Poste Italiane per il rilascio della carta prepagata. Contestualmente sulla carta dovrebbe essere caricato già il primo importo del reddito di cittadinanza; in caso contrario questo verrà accreditato al massimo dopo due o tre giorno giorni.

In questi giorni, quindi, coloro che hanno fatto domanda il mese scorso dovrebbero ricevere la risposta da parte dell’Inps (nel frattempo ne potete monitorare lo stato dal sito dell’Inps). Come anticipato, però, non è l’Inps ad occuparsi del pagamento, bensì Poste Italiane; per questo motivo dal momento in cui ricevete la comunicazione dell’Inps a quello in cui potrete effettivamente disporre delle somme erogate a titolo di reddito di cittadinanza dovete attendere qualche giorno.

Lo stesso vale per l’accredito della seconda mensilità e di quelle successive; dal momento in cui l’Inps comunica le disposizioni di pagamento a Poste Italiane ci vogliono circa tre giorni affinché Poste Italiane accrediti l’importo sulla prepagata.

A tal proposito per la seconda mensilità del reddito di cittadinanza è stato ufficializzato che le disposizioni di pagamento saranno comunicate dall’Inps a Poste Italiane “intorno al 27 maggio”, come ufficializzato dalla pagina Facebook dell’Istituto. Da questa data poi bisognerà attendere “tre o quattro giorni lavorativi” affinché Poste Italiane carichi gli importi sulle “carte già attive per il secondo pagamento”.

La data per il pagamento effettivo del beneficio, quindi, dipende da Poste Italiane; tuttavia grazie alle informazioni fornite ogni mese dall’Inps è comunque possibile farsi un’idea di quando arriva la mensilità del reddito di cittadinanza.

Sempre Inps per la Famiglia, pagina Facebook dell’Istituto che chiarisce tempestivamente ogni dubbio dei cittadini, ha annunciato che ogni mese la data per il pagamento sarà comunicata direttamente all’interessato; vediamo come.

Data pagamento reddito di cittadinanza: come controllarla dal sito Inps

Come prima casa è bene chiarire che non stiamo parlando della data dell’accredito sulla carta prepagata, bensì di quella in cui l’Inps invia a Poste Italiane le disposizioni per il pagamento.

A questa data, quindi, bisogna aggiungere dai tre ai quattro giorni lavorativi, ossia i tempi tecnici che Poste Italiane impiega per l’accredito sulla carta. Per la seconda mensilità le somme dovute dovrebbero essere caricate “presumibilmente nella prima settimana di giugno” e - come confermato da Inps per la Famiglia - dovrebbe essere così “ogni mese”.

Quindi quanto successo per la prima mensilità - che per molti coloro che ne hanno fatto richiesta entro la fine di marzo è stata accreditata negli ultimi giorni di aprile - è stata un’eccezione: d’ora in avanti, infatti, il reddito di cittadinanza dovrebbe essere pagato ogni inizio del mese.

Sarà comunque possibile farsi un’idea della data di pagamento facendo l’accesso all’area personale del sito Inps. Qui, nell’area “servizi online Inps -> sezione reddito di cittadinanza” ogni mese sarà indicata la data di disposizione di pagamento; come ricorda il profilo social dell’Inps, “calcolate sempre da questa data i tempi tecnici in giorni lavorativi per il caricamento da parte di Poste che avverrà nei primi giorni del mese successivo”.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Reddito di cittadinanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.