Concorsi pubblici per infermieri e psicologi: 300 posti nelle Marche

L’Azienda Sanitaria delle Marche assume 300 persone tra infermieri e psicologi tramite concorso pubblico: bando in arrivo in autunno.

Concorsi pubblici per infermieri e psicologi: 300 posti nelle Marche

In arrivo nuovi concorsi pubblici per assumere a tempo determinato e indeterminato infermieri e psicologi presso l’ASUR Marche, l’azienda sanitaria unica regionale marchigiana. A darne notizia è il giornale Il Resto del Carlino che riporta le dichiarazioni dei dirigenti sanitari locali.

In ballo ci sarebbero 300 posti per personale laureato e qualificato. L’ASUR, infatti, ha bisogno di un corposo incremento di organico, specie in seguito all’emergenza Covid-19; l’Azienda ha sede ad Ancona e coordina diversi presidi sanitari in tutto il territorio regionale.

A breve ci sarà la pubblicazione dei bandi di concorso. Per chi fosse interessato a partecipare, si consiglia di monitorare il portale ufficiale di ASUR Marche dove saranno pubblicati bandi, avvisi e ogni altra comunicazione.

Concorso pubblico per infermieri e psicologi Azienda sanitaria Marche

Per ora le informazioni circa modalità, tempi e requisiti sul concorso pubblico sono piuttosto scarne, ciò che è certo è che l’Azienda sanitaria unica regionale della Marche è sotto organico ed è alla ricerca di personale qualificato da assumere tramite concorso pubblico. A ribadirlo è stato il direttore generale dell’ASUR, Nadia Storti, che ha indicato il numero di 300 unità necessarie. Parte di questi saranno infermieri e gli altri psicologi, ma per il momento non si conoscono le esatte proporzioni numeriche.

Dei 300 posti messi al bando alcuni sono a tempo indeterminato altri a termine, verosimilmente un anno con possibilità di proroga.

Il personale entrante servirà ad implementare tutti quei servizi che sono stati sospesi o notevolmente ridotti a causa dell’emergenza coronavirus ed anche a sopperire possibili carenze di organico qualora il numero dei positivi dovesse aumentare. Gran parte delle nuove assunzioni sarà impiegata nei servizi a domicilio per i pazienti Covid (ad esempio effettuazione di tamponi e test sierologici a casa) e per altre patologie per cui è sconsigliato allontanarsi dalla propria abitazione.

Le Marche non sono l’unica regione italiana che ha intenzione di assumere personale infermieristico e socio-sanitario: in Veneto sono in arrivo diversi bandi di concorso per l’assunzione di 190 infermieri e in Abruzzo altri 105.

Qui le altre opportunità di lavoro per il profilo di infermiere:

  1. Concorsi pubblici: 105 posti per infermiere ASL 1 Abruzzo, requisiti e prove d’esame
  2. Concorsi pubblici: in programma l’assunzione di 190 infermieri in Veneto

Iscriviti alla newsletter

Money Stories