Infermieri

L’infermiere è quel professionista sanitario responsabile dell’assistenza infermieristica generale, come indicato dal Decreto Ministeriale n°739/1994.

L’infermiere, figura rientrante nelle professioni sanitarie, può lavorare:

  • nelle strutture sanitarie pubbliche;
  • nelle strutture sanitarie private;
  • come libero professionista.

Per diventare infermiere in Italia bisogna conseguire la laurea triennale in Scienze Infermieristiche. Prima della discussione della tesi però l’aspirante infermiere deve sostenere l’esame di Stato per la verifica del possesso delle competenze necessarie a svolgere in sicurezza l’esercizio professionale.

Superato l’esame di Stato e conseguita la laurea triennale, l’infermiere per poter esercitare deve essere iscritto all’Ordine professionale tenuto presso i Collegi IPASVI. Per esercitare come libero professionista l’attuale normativa precede l’obbligo di apertura della partita IVA, la comunicazione di inizio attività all’IPASVI, l’iscrizione all’ENPAPI e la stipula di un contratto di copertura assicurativa.

Infermieri, ultimi articoli su Money.it

Quanto guadagna un infermiere in Italia? Lo stipendio

Pubblicato il 17 marzo 2020 alle 17:40

Quanto guadagna un infermiere in Italia? Cerchiamo di rispondere a questa domanda dal momento che il lavoro del personale sanitario per l’emergenza coronavirus è sotto gli occhi di tutti. Vediamo a quanto ammonta lo stipendio ancora al di sotto degli standard europei.

|