Previsioni euro dollaro: in arrivo mercoledì di fuoco

Le previsioni sul cambio euro dollaro a pochi giorni dal mercoledì di fuoco

I dati intraday e in tempo reale del Grafico EUR/USD sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Il cambio euro dollaro dovrà prepararsi ad affrontare una settimana decisamente impegnativa.

Nei prossimi giorni due eventi di politica monetaria torneranno ad attirare l’attenzione dell’intero mercato, primo fra tutti la riunione BCE di mercoledì, che sarà seguita qualche ora dopo dagli attesi verbali Fed sull’ultimo meeting del FOMC. A suscitare qualche riflessione, però, sarà anche il summit Ue sulla Brexit.

Nei giorni scorsi, il cambio euro dollaro ha affrontato gli attesi Non Farm Payrolls, accompagnati come sempre dai tradizionali dati sul mercato del lavoro statunitense. In questo caso, i deludenti risultati sul fronte salari hanno riaffermato la view secondo cui la Fed non rialzerà i tassi di interesse nel 2019. La coppia ha continuato a scambiare oltre 1,12 durante il fine settimana.

Cambio euro dollaro attende BCE: le previsioni

Kristoffer Kjær Lomholt, senior analyst di Danske Bank, ha fatto notare come i dati sul mercato del lavoro USA pubblicati venerdì abbiano fallito nel tentativo di smuovere il cambio euro dollaro in maniera significativa.

Nella settimana appena iniziata, però, l’EUR/USD dovrà vedersela con numerosi appuntamenti degni di nota, tra cui la citata riunione della BCE. Se in quell’occasione la banca centrale segnalerà un taglio dei tassi e un nuovo QE (ipotesi ad oggi improbabile) la coppia tornerà a scambiare sulla via del ribasso.

In linea di massima, però, l’esperto crede che il cambio euro dollaro reagirà alla BCE senza oscillazioni di particolare rilievo.

Occhi su verbali Fed e Brexit

A tenere la quotazione con il fiato sospeso saranno anche eventuali progressi commerciali tra USA e Cina e una lunga estensione della Brexit, che potrebbe risultare significativa per la coppia.

Proprio nella giornata di mercoledì si terrà il critico summit Ue sul divorzio tra Regno Unito e Unione europea - un divorzio che potrebbe anche saltare secondo la May.

Da non sottovalutare poi l’influenza derivante dai verbali Fed riferiti all’ultima riunione, nella quale la banca centrale ha adottato un atteggiamento decisamente più cauto tagliando le previsioni di crescita e inflazione e rivedendo la guidance sui tassi.

Tutti questi tre eventi terranno il cambio euro dollaro sulle spine nella giornata di mercoledì 10 aprile. Al momento, intanto, la coppia sta scambiando su quota 1,1237 in rialzo dello 0,2%.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su Euro-Dollaro (EURUSD)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.