Calciatori svincolati 2019: le migliori occasioni per i club italiani

Chiuso il calciomercato è però possibile ancora tesserare i giocatori senza contratto: ecco gli svincolati di lusso in questo 2019 e quelle che potrebbero essere della autentiche scommesse per i club nostrani.

Calciatori svincolati 2019: le migliori occasioni per i club italiani

Calciatori svincolati calciomercato 2019: i possibili colpi a costo zero per le squadre italiane dopo che, nella serata del 2 settembre, è scaduto il termine per effettuare acquisti e cessioni.

In questo campo chi si è già aggiudicata due dei migliori svincolati è senza dubbio la Juventus che, dopo l’ex Arsenal Aaron Ramsey e il ritorno di Gianluigi Buffon, ha ingaggiato anche il talentuoso Adrien Rabiot che da tempo aveva scelto di non rinnovare con il PSG.

Non si può lamentare in materia anche l’Inter che ha portato a Milano l’uruguaiano Diego Godin, per anni autentica bandiera e colonna difensiva dell’Atletico Madrid dell’ex nerazzurro Diego Simeone.

Altro gran colpo è stato quello del Brescia che è riuscito a mettere sotto contratto Mario Balotelli, così come il Napoli proprio poco prima del gong si è assicurato le prestazioni di Fernando llorente.

Sono in tanti comunque ancora in attesa di trovare una sistemazione, con i club che potranno liberamente tesserare i giocatori svincolati in ogni momento, fino a primavera, anche se ufficialmente la finestra di mercato è chiusa.

Calciomercato 2019: i migliori giocatori svincolati in Italia

Fino a pochi anni fa l’Equipe Romagna, il team che in estate raccoglieva i diversi svincolati dando così loro l’opportunità di allenarsi e di mettersi in mostra nelle amichevoli, era una squadra formata prevalentemente calciatori provenienti dalle serie minori.

In Italia in questo 2019 non sono mancati invece giocatori senza contratto capaci di attirare le attenzioni di qualsiasi club, da quelli di vertice fino alle cosiddette provinciali sempre alla caccia di potenziali affari.

Per quanto riguarda gli italiani inizialmente erano liberi ben due campioni del Mondo del 2006. Gianluigi Buffon (41) infatti ha lasciato il PSG ed è tornato a gratis alla Juventus, mentre Daniele De Rossi (35) in maniera alquanto burrascosa si è separato dalla Roma e adesso ha trovato un accordo con il Boca Juniors.

Detto di Mario Balotelli (29) finito al Brescia, sempre in merito di potenziali mai completamente esplosi, sono a spasso anche Lorenzo Crisetig (26) e Giuseppe Rossi (32).

Con Claudio Marchisio (33)che ha scelto di ritirarsi, il Milan ha lasciato liberi giocatori come l’ex capitano Riccardo Montolivo (34) e Ignazio Abate (32), mentre Andrea Bertolacci (28) e José Mauri (23) si sono accasati rispettivamente alla Sampdoria e al Talleres.

Difensori di sicuro affidamento sono Andrea Raggi (35), Gabriel Paletta (33) e Giulio Donati (29), tutti e tre protagonisti negli ultimi anni all’estero con le maglie di Spartak Mosca, Monaco e Bayer Leverkusen, così come Marco Andreolli (33) e Paolo De Ceglie (33).

Tra i portieri invece c’è l’imbarazzo della scelta. Il pezzo più pregiato è Emiliano Viviano (33), ma garantiscono affidabilità anche Gianluca Curci (34) e Stefano Sorrentino (40).

Non mancano però anche potenziali affari tra i giocatori meno conosciuti. Filippo De Col (25) e Giuseppe Zampano (25) sono per esempio due terzini che fino a poco tempo fa erano considerati come alcuni dei migliori prospetti in cadetteria.

I giocatori senza contratto in Europa

Anche in Europa sono tanti i giocatori di prima fascia rimasti adesso liberi dopo aver visto il loro contratto scadere lo scorso 30 giugno. Basti pensare a Franck Ribéry (36) che ha lasciato il Bayern Monaco per trasferirsi alla Fiorentina così come Arjen Robben (35), che però ha scelto di ritirarsi.

Il pezzo più pregiato però era senza dubbio Héctor Herrera (29), centrocampista messicano ex Porto che a lungo è stato accostato in passato a diversi club italiani come Inter e Roma, finito ora all’Atletico Madrid. Anche il quasi omonimo Ander Herrera (29), libero dallo United, interessava a mezza Europa prima di firmare svincolato con il PSG.

Al momento sono senza squadra il centravanti Wilfried Bony (30) e Hatem Ben Arfa, una eterna promessa mai sbocciata in pieno, così come l’esterno sinistro ex Real Madrid Fábio Coentrão (31).

Il difensore centrale Neven Subotic (30) che non ha rinnovato con il Borussia Dortmund è senza dubbio un giocatore che poteva far comodo a qualsiasi club del Vecchio Continente, ma alla fine ha scelto di firmare con la neo promossa in Bundesliga Union Berlino.

Infine ci sono anche alcune vecchie conoscenze del calcio italiano. Attualmente infatti sono svincolati l’ex Brescia Jonathas (30), Jonathan Biabiany (31), Keisuke Honda (33) ex Milan così come Yoann Gourcuff (32) e Ivan Strinic (32).

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Calciomercato

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories