Dazi: Borsa Italiana ci spera e avanza con le europee

La Borsa Italiana oggi viaggia in rialzo assieme alle colleghe europee. Il comparto ne è convinto: l’accordo sui dazi arriverà sul filo di lana

Dazi: Borsa Italiana ci spera e avanza con le europee

La Borsa Italiana oggi è tornata a scambiare in deciso rialzo assieme al resto delle sue colleghe europee.

Nell’ultima seduta della settimana il Vecchio Continente ha puntato tutto sull’imminente raggiungimento di un accordo commerciale tra gli USA e la Cina.

Il tutto proprio nel giorno di entrata in vigore dei nuovi dazi su $200 miliardi di beni provenienti da Pechino: come anticipato già la scorsa settimana, Trump ha scelto di alzarli dal 10% al 25%.

Alla Borsa Italiana e alle Borse europee però questo non è importato. Gli investitori hanno scelto di credere a un accordo in extremis. In giornata, infatti, le parti riapriranno i negoziati ieri interrotti e tenteranno ancora una volta la via del dialogo.

Borsa Italiana oggi: ipotesi accordo fa avanzare Milano

I rialzi odierni della Borsa Italiana e dell’intero comparto europeo si sono accodati a quelli registrati al mattino dalle asiatiche. Gli indici cinesi, solo per fare un esempio, hanno chiuso con progressioni comprese tra i 3 e i 4 punti percentuali.

Nonostante i dazi di Trump, l’ottimismo è prevalso sul mercato azionario. Il FTSE MIB ha avviato gli scambi con rialzi superiori al singolo punto percentuale, ed è stato trainato da alcuni titoli specifici che al momento della scrittura sono Unipol a +5% dopo i conti, Salvatore Ferragamo a +2,8% con Azimut (2,4%), e ancora Moncler a +2,87%.

Ottime performance anche per UBI Banca e UniCredit (fresca di conti trimestrali), che stanno scambiando oltre il 2% e l’1%.

L’andamento delle Borse europee

Anche le restanti Borse europee stanno puntando tutto sull’imminente raggiungimento di un accordo sui dazi tra USA e Cina. Al momento in cui si scrive i principali indici del Vecchio Continente stanno procedendo in rialzo:

  • Londra: +0,48%
  • Parigi: +0,81%
  • Francoforte: +1,19%
  • Eurostoxx 50: +0,85%.

La Borsa Italiana invece ha recuperato i 21 mila punti abbandonati nella seduta di ieri e sta scambiando con una progressione dell’1% circa.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.