Bonus baby sitter e congedo Covid-19 in scadenza il 31 agosto 2020. Proroga in arrivo?

Bonus baby sitter e congedo Covid-19 in scadenza il 31 agosto 2020. Ci sarà la proroga? A chiederselo sono i tanti genitori lavoratori alle prese con le incognite del ritorno dei figli a scuola.

Bonus baby sitter e congedo Covid-19 in scadenza il 31 agosto 2020. Proroga in arrivo?

Bonus baby sitter e congedo straordinario Covid-19, la scadenza per fare domanda e per fruire delle due misure è fissata al 31 agosto 2020.

Mancano ancora pochi giorni per poter utilizzare i due strumenti di sostegno introdotti per il periodo di chiusura delle scuole e successivamente prorogati fino al 31 agosto 2020.

Il decreto agosto ha rifinanziato i voucher baby sitting per il personale sanitario, senza però intervenire sul termine per l’uso della somma riconosciuta.

Ad oggi non c’è quindi nessuna proroga per il bonus baby sitter così come per il congedo parentale Covid-19, anche se per le famiglie si preannuncia un nuovo tour de force dopo il 31 agosto 2020.

Sono le varie incognite sul ritorno a scuola a rendere pressante la richiesta di nuove misure di sostegno in favore dei genitori.

Bonus baby sitter e congedo Covid-19 in scadenza il 31 agosto 2020. Proroga in arrivo?

La gestione della vita familiare dopo la fine dell’estate si preannuncia complicata. Per le famiglie in cui ambedue i genitori lavorano, lo sarà ancor di più, considerando la scadenza delle misure di sostegno per l’assistenza dei figli introdotte con la chiusura della scuola.

Il bonus baby sitter ed i congedi parentali straordinari sono ormai al capolinea: per ambedue le misure, la scadenza per l’utilizzo è fissata al 31 agosto 2020.

Il decreto agosto non ne prevede la proroga, anche se è evidente che il problema di conciliare vita familiare e lavorativa si ripresenterà con il ritorno a scuola, previsto a partire dal mese di settembre.

In caso di sintomi influenzali, si pensi anche ad un banale raffreddore, alle famiglie viene già da ora consigliato di far rimanere i figli a casa. In caso di positività, secondo il Comitato tecnico scientifico bisognerà valutare caso per caso quando mettere in quarantena la classe o l’intera scuola.

In tal caso scatterebbe la tanto contestata didattica a distanza, utile per evitare di bloccare le lezioni ma con non poche ripercussioni per i genitori. Secondo quanto riportato dal Sole24Ore, da una ricerca dell’Università Bicocca è emerso che con il ritorno della DAD il 30% delle mamme lavoratrici pensa di lasciare il lavoro.

Per le famiglie si preannunciano mesi di fuoco, senza la possibilità di accedere a strumenti di sostegno come sono stati il bonus baby sitter ed i congedi straordinari Covid-19.

Proroga bonus baby sitter e congedo Covid-19 necessaria con ritorno a scuola

Si capovolge il motivo per cui è necessario prevede misure di sostegno per le famiglie con figli.

Il bonus baby sitter fino a 1.200 euro ed i giorni di congedo straordinario retribuiti al 50% passano da misura emergenziale legata alla chiusura delle scuole a strumento per il supporto alle famiglie, in vista del ritorno in classe a settembre.

Una proroga appare quantomai necessaria, per evitare di gravare economicamente sulle famiglie, già alle prese con le pesanti ricadute economiche causate dalla situazione emergenziale. Nessuna novità attualmente nel decreto agosto.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories