Rally Telecom Italia: giornata campale per la rete unica

Azioni Telecom Italia in focus: la giornata odierna sarà campale per la nascita della rete unica. Cosa sta accadendo?

Rally Telecom Italia: giornata campale per la rete unica

Azioni Telecom Italia sotto i riflettori sulla scia delle ultime notizie riguardanti la nascita dell’attesa rete unica.

Quella di oggi, lunedì 31 agosto, si rivelerà una giornata campale in tal senso, nella quale sia TIM che Cassa Depositi e Prestiti dovranno ufficializzare le linee guida del nuovo progetto.

Azioni Telecom Italia alle prese con rete unica: cosa accadrà oggi

La partita inizierà a giocarsi nel pomeriggio odierno, quando i consigli di amministrazione di TIM e CDP daranno via libera all’ormai noto Memorandum of Understanding.

Un primo passo necessario, questo, alla futura integrazione con Open Fiber e alla definitiva nascita della tanto agognata rete unica. Per questo le azioni Telecom Italia sono nuovamente finite sotto i riflettori nella prima seduta della settimana.

TIM comunque non si limiterà ad approvare il MoU, ma darà altresì via libera all’intesa con KKR e Fastweb volta alla nascita di FiberCop nella quale per il momento confluirà solo la rete secondaria.

Infine, dopo la fusione con Open Fiber, FiberCop si trasformerà in AccessCo, la rete unica, nella quale TIM manterrà una quota del 51%.

Nel Memorandum of Understanding odierno sono stati inseriti quei principi di base che guideranno i lavori nei prossimi tre mesi, ed è proprio per questo che l’approvazione del testo è sin da subito risultato un passo fondamentale nell’integrazione e nella realizzazione del progetto.

Le azioni Telecom Italia intanto hanno avviato la prima seduta della nuova settimana con progressioni di oltre due punti percentuali, nel mezzo di un FTSE MIB in deciso rialzo.

Argomenti:

Telecom Italia

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories