Litecoin: ritracciamenti ancora utili per operatività long di breve

Ufficio Studi Money.it

19 Febbraio 2020 - 11:50

condividi

Dopo i rialzi degli scorsi mesi, l’avanzata delle quotazioni del Litecoin ha iniziato a rallentare. Una prosecuzione della correzione, entro certi livelli, può ancora essere sfruttata per strategie di natura rialzista di breve periodo

Litecoin: ritracciamenti ancora utili per operatività long di breve

Lo scorso 17 febbraio, la salita del Litecoin ha subito una battuta d’arresto, con i prezzi che, dopo aver aperto in gap down, si sono riportati al di sotto della soglia psicologica a 80 dollari.

Xlc/Usd, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Da un punto di vista grafico, le quotazioni sono state respinte dall’intorno resistenziale fornito dal livello statico a 79,1150 dollari, lasciato in eredità dai top del 10 maggio 2019.

Dopo una breve discesa, i compratori sono stati sostenuti dalla linea di tendenza che unisce i minimi del 3 a quelli del 24 gennaio 2020. Da tale area di concentrazione di domanda, le quotazioni sono riuscite a ripartire, portandosi nuovamente al di sopra della media mobile semplice a 200 giorni.

I corsi rimangono però in una fase di eccesso di pressione rialzista, come evidenziato dall’RSI settato a 14 periodi.

A tal proposito, una discesa al di sotto dei 70 dollari potrebbe far accelerare la discesa, con le quotazioni che avrebbero la possibilità di riportarsi verso il sostegno a 62,2550 dollari in primis, per poi passare, in caso di ulteriore debolezza, a quello transitante a 51,8188 dollari.

Al contrario, ripartenze al di sopra di 85 dollari spianerebbero la strada al raggiungimento dell’importante zona dei 100 dollari.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita
*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario valutare se si può sostenere il rischio elevato di perdere il capitale investito.

Strategie operative sul Litecoin

Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Operativamente, si potrebbero valutare strategie di natura long in caso di correzione verso i 62 dollari, con stop loss individuabile a 55,50 dollari e obiettivo principale a 70 dollari. Il target finale sarebbe invece localizzato a 74 dollari.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.