Bitcoin, fase di congestione interminabile: strategie long solo su rottura 4.000 $

Le quotazioni del Bitcoin non riescono a trovare una direzione dopo essere stati respinti dalla soglia psicologica dei 4.000 dollari. Prima di pensare a valutare un’operatività di stampo rialzista, si dovrà attendere una violazione di questa coriacea resistenza

Bitcoin, fase di congestione interminabile: strategie long solo su rottura 4.000 $

Prosegue l’incertezza sul comparto criptovalutario. In particolare, il Bitcoin è tornato in una fase di congestione che ormai appare interminabile.

Il livello psicologico a 4.000 dollari Usa continua ad attirare le quotazioni e a catalizzare l’attività di tutti gli operatori, sia rialzisti che ribassisti. Come comportarsi allora?


Btc/Usd, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Secondo i canoni dell’analisi tecnica attualmente i corsi del Bitcoin si trovano all’interno di una prolungata fase di accumulazione che va avanti da diversi mesi. I corsi sono riusciti a trovare un supporto a ridosso della media mobile semplice a 50 giorni e alla linea di tendenza che collega i massimi del 29 novembre a quelli del 24 dicembre 2018.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Neanche l’uscita dalla formazione triangolare evidenziata nel grafico non ha convinto i compratori, che non sono più riusciti a spingere in alto le quotazioni.

L’analisi algoritmica ci dice che l’RSI deve ancora arrivare in una fase di ipercomprato, segnale che potrebbe indicare una residua forza del fronte rialzista. Se dovesse venire violata la coriacea resistenza dei 4.000 dollari, è ragionevole attendersi un allungo più importante dei compratori, che potrebbero spingersi verso il test della linea di tendenza di medio periodo ottenuta collegando i top del 4 maggio a quelli del 24 luglio 2018.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.