WhatsApp, chat segrete: come proteggerle con l’impronta digitale

WhatsApp si aggiorna e arrivano le chat segrete: ecco come impostare l’impronta digitale o il riconoscimento facciale per sbloccare l’app tramite Touch ID e Face ID.

WhatsApp, chat segrete: come proteggerle con l'impronta digitale

Su WhatsApp arrivano le chat segrete, una funzione molto attesa da chi tiene particolarmente alla propria privacy: la possibilità di nascondere le chat e limitare l’accesso all’applicazione da parte di utenti esterni, tramite impronta digitale e riconoscimento facciale. Il nuovo aggiornamento è disponibile inizialmente solo per gli utenti iOS, e quindi per il momento è possibile sfruttare la nuova funzione solo su iPhone grazie a due delle funzionalità principali dei melafonini di nuova generazione: Touch ID e Face ID.

Vediamo insieme come impostare la nuova funzione.

Ti potrebbe interessareWhatsApp: ecco le videochiamate di gruppo. Come funzionano

WhatsApp: Touch ID e Face ID per proteggere le chat

Proprio l’autenticazione biometrica di iPhone è al centro del nuovo aggiornamento WhatsApp, che dopo la modalità vacanza e la Dark Mode sta allargando lo spettro delle sue possibilità.

L’introduzione del supporto a Face ID e Touch ID è parte dell’aggiornamento 2.19.20, disponibile su App. Come cambia il nostro modo di usare WhatsApp? Semplice: ogni volta che apriremo l’applicazione per scrivere o leggere un messaggio ci verrà richiesta automaticamente l’autenticazione tramite impronta digitale o riconoscimento facciale, a seconda del nostro modello di iPhone.

Con iPhone X, Xs, Xs MaX e XR si potrà abilitare, tramite le impostazioni, Face ID e sbloccare le conversazioni solo ed esclusivamente con il nostro viso; con iPhone dal 5s all’8 Plus tramite Touch ID.

Il percorso di impostazione è il seguente: apriamo WhatsApp, selezioniamo “Impostazioni” in basso a destra, “Account” (icona blu con il simbolo della chiave), Privacy, in fondo troviamo “Blocco Schermo” (dove sarà possibile abilitare Touch ID o Face ID).

Nella sezione Blocco Schermo è possibile impostare anche il tempo in cui attivare l’eventuale sistema di sicurezza: immediatamente, dopo 1 minuto, 15 minuti e 1 ora.

Il dispositivo non riconosce il vostro viso o impronta? Tranquilli, in questo caso arriverà in nostro soccorso il codice di sblocco dell’iPhone che, una volta digitato, ci permetterà di utilizzare l’applicazione e di tenere alla larga sguardi indiscreti.

Un esempio di come funziona WhatsApp con Touch ID non riconosciuto

Per il momento la limitazione è estesa in automatico a tutta l’applicazione: non è chiaro se in futuro vedremo molteplici opzioni di personalizzazione per nascondere o bloccare a utenti esterni le nostre conversazioni.

L’appoggio di WhatsApp alla tecnologia Apple garantisce anche una sicurezza e un’attenzione maggiore per quanto concerne la nostra privacy: nessun dato sarà trasmesso a WhatsApp, garanzia data dalle politiche particolarmente restrittive di Cupertino riguardo i dati personali degli utenti iOS.

Leggi anche: WhatsApp smetterà di funzionare su iPhone: i modelli coinvolti

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Whatsapp

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.