WWDC 2019: cosa ha presentato Apple? Tutte le novità

Ecco cosa ha presentato Apple al WWDC 2019: tante novità in arrivo, da iOS 13 al nuovo MacOS Catalina fino a iPadOS e l’addio a iTunes. Tutto quello che devi sapere.

WWDC 2019: cosa ha presentato Apple? Tutte le novità

La WWDC 2019 è iniziata: Apple ha presentato tutte le novità del prossimo anno per iPhone e Mac. L’annuale conferenza organizzata da Cupertino è un evento da non perdere per tutti gli amanti della mela: dal 3 al 7 giugno saranno tante le innovazioni che vedremo sul palco del San Jose Convention Center in California.

Da iOS 13 al nuovo macOS Catalina, con il nuovo sorprendente iPadOS e l’addio ufficiale a iTunes: il WWDC 2019 (visibile in diretta streaming anche dall’Italia) rivoluziona i dispositivi Apple per come li abbiamo conosciuti fino a oggi.

Ecco tutte le novità presentate al WWDC 2019 di Apple.

Apple WWDC 2019: nuovo iOS 13

Le voci su iOS 13 si sono confermate veritiere ed è finalmente possibile dare un’occhiata nel dettaglio a tutte le nuove funzioni in arrivo. Il nuovo sistema operativo per iPhone e iPad debutterà a fine settembre, in concomitanza con il lancio dei nuovi iPhone 11, e porterà alcune significative novità rispetto all’attuale iOS 12.+

Prima di tutto il peso delle applicazioni dimezzato del 50% rispetto al passato, le app impiegheranno la metà del tempo per avviarsi migliorano significativamente le prestazioni di tutti gli iPhone e iPad con iOS 13 installato.

Tra le feature più attese la Dark Mode, che permetterà di applicare il tema scuro attraverso un semplice pulsante all’interno del Centro di Controllo. Visivamente avremo poche rivoluzioni, dock in basso per le app principali leggermente più scuro rispetto al passato, editor per le schermate migliorato, promemoria perfezionati (per chi ama pianificare).

Dal punto di vista estetico avremo un’interfaccia simile a iOS 12, salvo per alcune applicazioni come Apple Music e altre. Tra queste, l’app Fotocamera, che sarà dotata di impostazioni aggiuntive. Accanto a queste novità debutterà anche la nuova icona per il volume, nuove Animoji (mucca, polpo, topo e una nuova emoji) e la funzione Always On Display per gli iPhone dotati di schermo OLED.

Migliorata l’app di posta elettronica e le Mappe. Interessanti passi avanti anche nel campo della privacy: gli utenti di iOS 13 potranno contare su un account email apposito per iscriversi a determinati servizi. Apple fornirà quindi un profilo di posta elettronica casuale creato appositamente per loro che andrà a inoltrare le email all’indirizzo reale associato proteggendo la propria casella di posta elettronica.

WWDC 2019: MacOS Catalina e addio iTunes

Sul palco del WWDC 2019 vedremo apparire anche il nuovo MacOS Catalina, versione successiva dell’amato sistema operativo destinata a sostituire l’attuale MacOS Mojave.

Tra le novità sicuramente più interessanti l’addio a iTunes: lo storico programma creato da Apple si prepara a cambiare totalmente veste così come lo conosciamo. iTunes è destinato infatti a essere letteralmente smembrato e diviso in 3 app diverse, dedicate alle principali funzioni a oggi unite sotto lo stesso programma (diventato negli anni troppo pesante). Tra le feature più attese c’è anche la possibilità di utilizzare iPad come secondo schermo (utile per chi ama lavorare in multitasking) e i comandi vocali.

La caratteristica più interessante del nuovo MacOS potrebbe essere rappresentata dal cosiddetto progetto Catalyst, per avere app uniche e condivise sia su Mac che iPhone e iPad.

iPadOS

Il cambiamento più significativo visto sul palco del WWDC 2019 è sicuramente iPadOS, il sistema operativo dedicato a iPad.

Le funzioni multitasking saranno il punto forte di iPadOS, che è destinato ad espandere le potenzialità del tablet rendendolo sempre più simile a un PC. Nella home si avranno più icone e widget, rendendo il desktop di iPad molto più ricco e funzionale.

Oltre alle novità software come Multi Window (per aprire più finestre contemporaneamente) e Slideover (per passare da un’applicazione all’altra) la vera innovazione portata da iPadOS sarà la possibilità di collegare un’unità USB o SD per accedere ai contenuti.

Safari cambia volto, trasformandosi in una versione desktop dotata di un download manager originale. Si potranno scaricare Font da App Store per utilizzarli nelle apposite app. Apple Pencil è stata migliorata rispetto al passato e sono ora inclusi nuovi strumenti per la tavolozza, oltre alla possibilità di spostare la stessa sullo schermo secondo l’angolazione da noi predefinita.

WatchOS 6 e TvOS 13 e Mac Pro 2019

La WWDC 2019 presenta le novità anche per i fratelli minori dei sistemi operativi Apple.

WatchOS 6 sarà infatti il nuovo quadrante operativo per Apple Watch: le novità sono l’App Store accessibile per scaricare le apposite app direttamente dallo smartwatch, con una maggiore indipendenza da iPhone, nuove funzioni (nuova app Salute, che consentirà di tenere il calendario anche del proprio ciclo mestruale, audiolibri e una maggiore protezione del nostro sistema uditivo) e quadranti. Per TvOS 13 invece sono previste novità relative all’arrivo di Apple Arcade in autunno, il servizio per giocare in abbonamento di Apple, con il supporto ai pad per PS4 e Xbox One.

Dal punto di vista dei dispositivi e delle novità hardware, Apple ha mostrato il nuovo Mac Pro 2019, dal design completamente rinnovato e le caratteristiche tecniche decisamente più avanzate. Due maniglie in acciaio per una maggiore trasportabilità, processore Intel Xeon 28 Core, 1.5 TB di memoria interna, 12 slot DIMM da 2933 MHz, sistema di raffreddamento a ventole in grado di rendere silenzioso Mac Pro 2019 quanto iMac Pro anche davanti alle operazioni più complesse. Prezzo? Elevato, a partire da 5999 dollari (ma parliamo di un dispositivo destinato ai professionisti).

Annunciato anche il monitor Pro Display XDR, con 32 pollici in Retina Display e una risoluzione 6K da 6016x3384 pixel) e un contrasto di 25 volte superiore rispetto al display LCD. 4999 dollari per farlo vostro.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories