Supplemento pensione: quanto valgono 5 anni di contributi in più?

Lorenzo Rubini

25 Maggio 2021 - 14:56

condividi

Per chi lavora dopo la pensione quanto valgono in termini economici i contributi che saranno oggetto del supplemento di pensione?

Supplemento pensione: quanto valgono 5 anni di contributi in più?

Per chi decide di lavorare anche dopo l’accesso alla pensione, tutti i contributi obbligatori accreditati dopo la quiescenza saranno oggetto di calcolo per determinare l’importo del supplemento della pensione.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Buongiorno,vorrei sapere quanto valgono,in termini pensionistici 50000 euro di contributi,raggiunti a 67 anni e ottenuti con 5 anni di lavoro dopo acquisizione della pensione.
Grazie”

Supplemento della pensione

Per i contributi versati dopo il pensionamento che siano successivi al 2012, il sistema di calcolo del supplemento d pensione spettante è effettuato con il sistema contributivo. Di fatto, quindi, si rivaluta il montante contributivo maturato dopo la pensione moltiplicandolo per il coefficiente di trasformazione riferito all’età (che è quella relativa a quando si presenta la domanda di supplemento).

Se la domanda di supplemento alla pensione si presenta a 67 anni, il supplemento di pensione spettante sui 50mila euro maturati nei 5 anni successivi al pensionamento danno luogo ad un importo annuo di 2787,5 euro, pari a 214 euro mensili per 13 mesi (tali cifre vanno intese al lordo).

Se, invece, pur non continuando a versare contributi lo stesso supplemento si richiede a 68 anni, i 50000 euro daranno luogo ad un supplemento pari a 222 euro mensili.

Ovviamente anche per il supplemento della pensione vale la stessa regola della pensione stessa, più tardi si richiede e più sarà alto il coefficiente di trasformazione applica. Richiedendo il supplemento di pensione in questione al compimento dei 71 anni, infatti, con lo stesso montante contributivo si avrà luogo ad una somma aggiuntiva di 248 euro.

Se ha intenzione, quindi, di lavorare ancora, le consiglio di attendere a richiedere il supplemento (anche perché dopo la prima richiesta di supplemento per presentarne una successivo è necessario attendere 5 anni) e richiederlo, poi, totale nel momento in cui decide di smettere definitivamente di lavorare. In questo modo, infatti, l’intero montante contributivo sarà valutato con maggiore convenienza.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

Iscriviti a Money.it