Stevanato Group a Wall Street: un’altra italiana quotata a New York

Violetta Silvestri

16 Luglio 2021 - 13:02

condividi

Una nuova azienda italiana debutta a Wall Street: è Stevanato Group, leader mondiale nel settore farmaceutico. I dettagli sul lancio dell’IPO a New York, programmata per il 16 luglio.

Stevanato Group a Wall Street: un'altra italiana quotata a New York

Stevanato Group debutta a Wall Street con un’offerta pubblica iniziale programmata per il 16 luglio 2021.

Il gruppo italiano, noto a livello mondiale per la fornitura di soluzioni per il contenimento, la somministrazione di farmaci e la diagnostica nei settori farmaceutico, biotecnologico e life science, è pronto per la Borsa di New York.

L’IPO di Stevanato Group al Nyse porta a 17 il numero di società italiane quotate negli USA. Cosa c’è da sapere sull’offerta pubblica iniziale dell’azienda farmaceutica?

IPO Stevanato Group a Wall Street: i dettagli

La nota ufficiale dell’azienda italiana ha diffuso i dettagli del lancio dell’IPO alla Borsa di New York per oggi 16 luglio: i 32 milioni di azioni ordinarie saranno offerte a un prezzo di $ 21 ciascuna.

Stevanato, quindi, darà vita a un aumento di capitale di 672 milioni di dollari, una cifra importante che fa posizionare la IPO della farmaceutica al terzo posto nella classifica delle offerte pubbliche iniziali italiane negli USA. Sul podio ai primi due posti figurano Enel (17,4 miliardi di dollari) e Ferrari (982 milioni).

La capitalizzazione di Stevanato con il prezzo IPO così fissato è di 6,3 miliardi di dollari.

Il gruppo ha reso noto che: “ha concesso ai sottoscrittori un’opzione di 30 giorni per acquistare fino a ulteriori 4.800.000 azioni ordinarie al prezzo di offerta pubblica iniziale, al netto di sconti di sottoscrizione e commissioni”

La sottoscrizione del collocamento vede coinvolte come principali banche Morgan Stanley, Bank of America e Jefferies.

La società padovana è leader attualmente nella fornitura di siringhe e fiale per i programmi di vaccinazione, con una produzione di circa il 90%.

L’IPO di Stevanato si inserisce in un contesto di crescita, con i primi tre mesi del 2021 che hanno registrato un fatturato di 193 milioni di euro e un utile netto di 36,6 milioni (circa 43 milioni di dollari), con un valore quintuplicato rispetto allo stesso periodo del 2020 (7,2 milioni).

Argomenti

# Borse
# IPO

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.