Sondaggi politici: vola Salvini, male il PD e Renzi recupera

Alessandro Cipolla

26/01/2021

26/01/2021 - 09:29

condividi
Facebook
twitter whatsapp

L’ultimo sondaggio politico di Swg vede la Lega in netto rialzo, cresce anche Matteo Renzi con Italia Viva che sarebbe al 3% mentre in calo vengono dati il PD e tutti gli altri partiti di governo.

Sondaggi politici: vola Salvini, male il PD e Renzi recupera

L’ultimo sondaggio politico realizzato da Swg e diramato dal Tg La7 in data 25 gennaio, arriva in un momento di sostanziale caos con Giuseppe Conte salito al Colle nella speranza poi di poter dare vita a un suo terzo governo.

In questo scenario di grande incertezza, sembrerebbe sorridere soprattutto Matteo Salvini visto che la Lega è indicata con un rialzo di oltre un punto percentuale rispetto alla stessa indagine realizzata una settimana fa.

In ripresa anche Matteo Renzi, che è stato colui che ha innescato questa crisi di governo, con Italia Viva che adesso sarebbe al 3% e quindi di un soffio oltre l’asticella della soglia di sbarramento del Rosatellum.

Male invece tutti i rimanenti partiti della maggioranza, con il Partito Democratico che farebbe registrare il calo più evidente vedendo così allontanarsi il Carroccio sempre più prima forza politica del Paese.

Stando al sondaggio, farebbero un passo indietro anche due dei leader più in forma del momento: Giorgia Meloni e Carlo Calenda, con l’ex ministro che comunque vedrebbe la sua Azione oltre la soglia di sbarramento.

Sondaggi politici: balzo di Salvini

Con le elezioni anticipate che mai come in queste concitate ore appaiono essere come una ipotesi concreta, è molto interessante vedere le percentuali snocciolate dall’ultimo sondaggio politico di Swg.


Fonte Tg La7

La Lega dopo un periodo non molto felice tornerebbe a salire in modo deciso, con il vantaggio rispetto al Partito Democratico che così aumenterebbe di netto visto il calo attestato ai dem.

Nel novero del centrodestra ci sarebbe un passo indietro di Fratelli d’Italia, con Giorgia Meloni che comunque può ugualmente dirsi soddisfatta viste le percentuali inimmaginabili fino a un anno fa, mentre è indicata in flessione pure Forza Italia.

Dopo un periodo di ripresa, secondo il sondaggio torna a essere con il segno negativo il Movimento 5 Stelle che ultimamente molto ha legato il suo destino a quello di Giuseppe Conte.


Fonte Tg La7

Tra i partiti in bilico sulla soglia di sbarramento, può stare tranquillo nonostante il calo Carlo Calenda visto che Azione sarebbe al 4%, davanti anche a La Sinistra che risentirebbe della flessione generale dei partiti di governo.

Al contrario parrebbe risalire la china Italia Viva, con Matteo Renzi che aggunaterebbe la soglia anche psicologica del 3% fermo restando che una percentuale del genere sarebbe ampiamente sotto le aspettative sbandierate al momento della nascita del partito.

Infine il sondaggio sembrerebbe essere impietoso per +Europa, che appare estremamente ridimensionata a causa della forte concorrenza nell’ala riformista da parte di Azione e Italia Viva: in caso di elezioni, non ci sarebbe da meravigliarsi nel vedere queste tre forze coalizzarsi in una sorta di terzo polo moderato.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories