Sondaggi politici: crolla la Lega, bene Meloni e M5s. Salvini paga la figuraccia polacca?

Alessandro Cipolla

16/03/2022

16/03/2022 - 16:37

condividi

Autentico tonfo della Lega nell’ultimo sondaggio politico di Swg, tutto a vantaggio di Fratelli d’Italia e Movimento 5 stelle. In crescita anche Renzi e Paragone, mentre Calenda sarebbe oltre il 5%.

Sondaggi politici: crolla la Lega, bene Meloni e M5s. Salvini paga la figuraccia polacca?

Con la guerra in Ucraina che va avanti da più di tre settimane, l’ultimo sondaggio politico realizzato da Swg in data 14 marzo per conto del Tg La7 di Enrico Mentana sembrerebbe parlare molto chiaro.

Cara sarebbe costata a Matteo Salvini la figuraccia fatta in Polonia, che per diversi analisti assomiglia sempre più a una autentica imboscata, visto che la Lega è indicata in calo di quasi un punto percentuale rispetto allo stesso sondaggio realizzato la scorsa settimana.

Il vistoso passo indietro del Carroccio sarebbe tutto a vantaggio di Fratelli d’Italia e del Movimento 5 stelle, con Giorgia Meloni che può sorridere per essere sempre più vicina a diventare leader del primo partito in Italia e Giuseppe Conte riconfermato alla guida dei grillini.

Sondaggio favorevole anche per Matteo Renzi e Carlo Calenda, mentre tra i moderati sarebbe in flessione Forza Italia. Infine continua ad avvicinarsi alla soglia di sbarramento del 3% Italexit, il nuovo partito di Gianluigi Paragone.

Sondaggi politici horror per Salvini

La Lega al momento sarebbe oltre cinque punti percentuali sotto a Fratelli d’Italia. Questo è il dato più eclatante che emerge dall’ultimo sondaggio politico realizzato da Swg, con Giorgia Meloni che avrebbe aumentato il proprio vantaggio anche nei confronti di un Partito democratico attestato comunque con il segno positivo.

Sondaggio Swg 14 marzo Sondaggio Swg 14 marzo Prima parte

Fonte Tg La7

Questo 2022 si starebbe confermando come assai problematico per Matteo Salvini che, da quando non è più seguito dallo spin doctor Luca Morisi, sembrerebbe girare a vuoto: le amministrative che si terranno in primavera saranno il banco di prova decisivo per il segretario che, oltre ad aver perso ormai la leadership del centrodestra, deve guardarsi adesso anche dai malumori interni al Carroccio.

Segnali di ripresa stando al sondaggio da parte del Movimento 5 stelle, con i pentastellati che ormai sembrerebbero avere come obiettivo il restare sopra la doppia cifra anche per non indurre tentazione al Pd di rompere l’asse giallorosso per fare squadra insieme ai moderati.

Proprio nel fronte centrista soltanto Forza Italia sarebbe in flessione, con il tandem Azione-Più Europa in netto miglioramento rispetto al sondaggio pubblicato sempre da Swg la scorsa settimana.

Sondaggio Swg 14 marzo Sondaggio Swg 14 marzo Seconda parte

Fonte Tg La7

Tra i partiti in bilico sulla soglia di sbarramento passo in avanti di Italia viva, anche se quella doppia cifra ipotizzata da Matteo Renzi al momento del lancio del suo partito che appare essere un autentico miraggio.

Sostanzialmente stabile la sinistra mentre sarebbero ancora in calo i Verdi, con questi partiti che ancora devono capire come avranno intenzione di affrontare le prossime elezioni politiche. Altro sondaggio positivo invece per Italexit, il partito no euro e no misure sanitarie restrittive da poco fondato dall’ex 5 stelle Gianluigi Paragone.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it