Samsung Galaxy S10, rumors: data d’uscita, caratteristiche e novità

Le foto del Samsung Galaxy S10 trapelano già online: ecco quando esce e come sarà il nuovo top di gamma del 2019.

Samsung Galaxy S10, rumors: data d'uscita, caratteristiche e novità

Il Samsung Galaxy S10 potrebbe essere stato mostrato in foto. In realtà i rumor sul prossimo top di gamma si susseguono da mesi, e non poteva essere diversamente: i Galaxy S9 e S9 Plus hanno ricevuto una calda accoglienza, tanto da essere definiti i migliori smartphone del 2018 per il display, superando persino l’iPhone X.

Il successore del fortunato Galaxy S8, però, nonostante alcune migliorie e attraenti novità (comparto fotografico “reimmaginato”, design ancora più borderless, il sensore di impronte in posizione più comoda, doppia fotocamera e supporto alle animoji), sarà facilmente eclissato dal prossimo top class.

Il noto leaker Ice Universe ha postato su Twitter la foto di uno smartphone senza bordi che alcuni ritengono possa essere un prototipo del Galaxy S10. L’immagine mostra un telefono con ampio display borderless, senza tacca, senza tasti e dal design estremamente pulito.

Da mesi gira voce che Samsung stia lavorando a un lettore di impronte digitali sotto lo schermo ultrasonico, e forse ha trovato il modo per inserirlo davvero. Se verrà confermato in via ufficiale, quello trapelato in rete potrebbe essere uno dei progressi tecnologici più eccitanti del settore mobile negli ultimi anni. Il Samsung Galaxy S10 sarebbe infatti il primo vero smartphone con schermo... a tutto schermo. Non è escluso che per il nuovo S10 Samsung possa creare un display straordinario, un Super AMOLED 4K.

Abbiamo raccolto tutte le indiscrezioni e le novità sul Galaxy S10, atteso per l’inizio del 2019, ed ecco cosa sappiamo su data d’uscita, modelli, design e caratteristiche del rivale numero uno dell’iPhone XI.

Samsung Galaxy S10: data d’uscita e prezzi

Dopo il lancio del Galaxy Note 9 in autunno, ci aspettiamo che la data d’uscita del Galaxy S10 sia nel corso del primo trimestre del 2019, molto probabilmente intorno a marzo durante l’annuale fiera del Mobile World Congress di Barcellona.

La vendita nei negozi dovrebbe partire subito dopo il lancio o al massimo per metà aprile. Questa data sarebbe in linea con la tradizione di Samsung, che ha presentato il Galaxy S9 il 25 febbraio 2018, ha rilasciato il Galaxy S8 il 21 aprile 2017 e, andando ancora più indietro nel tempo, ha fatto uscire il Galaxy S7 il 12 marzo 2016.

In termini di prezzi, ci si aspetta che Galaxy S10 e S10 Plus siano al top del mercato, con cifre che vanno da 799 a 999€ in base al modello.

Samsung Galaxy S9: caratteristiche e novità

Il leaker di Weibo Ice Universe, noto per avere una discreta esperienza riguardo la fuga di notizie relative ai dispositivi Samsung, ha rivelato che il Galaxy S10 sarà il primo smartphone con il supporto al 5G. Ciò ha senso: Qualcomm e Samsung hanno annunciato un accordo di partnership strategica che fa esplicito riferimento alla transizione verso la super connettività 5G.

Secondo la testata coreana The Bell il Galaxy S10 avrà la fotocamera di rilevamento 3D, tecnologia simile al FaceID di Apple. S9 e S9 Plus invece fanno ancora affidamento su un sistema di riconoscimento 2D meno sicuro, abbinato allo scanner dell’iride. Questa soluzione di riconoscimento facciale, attualmente, non può essere utilizzata per autenticare l’accesso a Samsung Pay o alla sua funzione Secure Folder.

Ice Universe ha anche rivelato che il prossimo top class della serie S potrebbe avere un Infinity Display nuovo con un rapporto schermo-corpo del 93% (l’S8 è attualmente 83,6%). Il leaker Roland Quandt ha suggerito che sotto la scocca ci sarebbe il potentissimo chipset Qualcomm Snapdragon 855. Si prevede inoltre che sia inclusa un’unità di elaborazione neurale NPU simile a quella a bordo del Huawei Mate 10 Pro, che gestirà tutte le funzionalità di Intelligenza Artificiale e 3D lasciando la CPU di Qualcomm libera di gestire le attività più semplici.

Un’altra caratteristica attesa per l’anno prossimo è il sensore di impronte digitali sotto lo schermo, feature mancante sul nuovo S9. Il lettore fingerprint integrato sarebbe stato testato sul Galaxy Note 9, il phablet atteso per il prossimo settembre, ma tecnologia che a quanto pare non sarà pronta per un lancio ufficiale a fine 2018.

Ciò significa che il Samsung Galaxy S10 potrebbe essere il primo modello Samsung a godere di questa funzionalità innovativa, lasciando spazio sul retro per una terza fotocamera? Restiamo in attesa di novità e aggiornamenti.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Samsung Galaxy

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.