Samsung Galaxy Buds: prezzo e caratteristiche delle cuffie wireless

Le nuove cuffie wireless di Samsung si ricaricano tramite il Galaxy S10 e sono in regalo prenotando lo smartphone. Funzionalità, prezzo e caratteristiche dei Galaxy Buds, pronti a sfidare gli AirPods di Apple.

Insieme ai Samsung Galaxy S10 hanno fatto la loro apparizione anche i Galaxy Buds, gli auricolari senza fili pronti a entrare nella lista delle migliori cuffiette wireless del 2019 e a fare concorrenza agli Apple AirPods.

Disponibili in 3 colori (bianco, nero e giallo), i Samsung Galaxy Buds hanno una durata della batteria fino a 6 ore, Bixby integrato e possono essere caricati in modalità wireless, anche dal retro del Galaxy S10.

Samsung Galaxy Buds: uscita e prezzo

Quando escono e quanto costano i Galaxy Buds? Le nuove cuffiette senza fili di Samsung hanno attirato molta curiosità. L’uscita ufficiale in Italia è prevista per il 29 marzo 2019, ma prenotando uno dei nuovi Galaxy S10 sul sito di Samsung le cuffiette arriveranno l’8 marzo 2019, in regalo col telefono.

Il prezzo di vendita al dettaglio dei Buds sarà pari a 149€.

Funzionalità e caratteristiche

I Galaxy Buds si apprestano a essere il rivale numero uno degli Apple AirPods (almeno fino all’uscita degli AirPods 2, che ti diranno se hai la febbre). I nuovi auricolari senza fili di Samsung sono un’evoluzione delle attuali Gear IconX e, come anticipato dai rumor, sono in grado di ricaricarsi in modalità wireless dal retro del Galaxy S10 grazie alla nuova funzionalità del top class chiamata PowerShare, che consente di ricaricare altri dispositivi in ​​modalità wireless. Questa è la caratteristica “futuristica” che distingue i Galaxy Buds dalla maggior parte degli auricolari wireless.

Inoltre Samsung, prendendo spunto da Apple, ha ottimizzato il sistema di accoppiamento tra le sue cuffiette e dispositivi mobile: per sincronizzarli basta avvicinarli, sollevare il coperchio della custodia e il gioco è fatto.

Come possiamo vedere, i Buds somigliano molto ai loro predecessori: stesso design semi-triangolare, anche se leggermente più affusolate e con contorni più marcati. Anche la custodia di ricarica è simile, ma con basi d’appoggio più grandi per le cuffie, così da renderle più facilmente estraibili.

Samsung ha fatto un bel salto di qualità rispetto alle Gear IconX e non sfigurano in un confronto con gli AirPods. Tra i punti a favore dei Galaxy Buds troviamo la custodia di ricarica più piccola del 30% e contenente più batteria per ricaricare le cuffie, e la durata della batteria con una singola carica che è più lunga di AirPods (sei ore di streaming musicale rispetto alle cinque ore di AirPods e un’ora in più rispetto agli Gear Icon 2018). Vedremo come si comporteranno alla prova dei fatti.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Galaxy S10

Condividi questo post:

Samsung Galaxy Buds: prezzo e caratteristiche delle cuffie wireless

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.