Arrivano interessanti novità da Renault. La casa automobilistica francese ha intenzione di rilanciarsi in grande stile nei prossimi anni nel mercato automobilistico dopo il calo delle vendite registrato ultimamente.

Per fare ciò i transalpini punteranno forte su due SUV elettrici che arriveranno nei prossimi anni nella sua gamma e che promettono di rivoluzionare quella che è l’opinione della gente sul celebre marchio.

Renault lancerà nei prossimi anni due SUV elettrici che rappresenteranno una rivoluzione per la sua gamma

Questi due nuovi SUV di Renault saranno basati sulla piattaforma CMF-EV. Uno di essi avrà dimensioni simili al Kadjar anche se presumibilmente con un’altezza leggermente inferiore, a vantaggio della sua efficienza aerodinamica.

Anche il secondo modello sarà un SUV, anche se su questo secondo veicolo al momento si sa ben poco. Lo ha confermato il numero uno di Renault per quanto riguarda le auto elettriche Gilles Normand.

La piattaforma CMF-EV ha debuttato nel Morphoz Concept e sarà impiegata anche nel SUV elettrico Nissan Ariya, che offre un’autonomia fino a 500 chilometri. Si dice che questi due SUV di Renault avranno un’autonomia di almeno 550 km. Il fatto di utilizzare la stessa piattaforma del SUV di Nissan garantirà alle due società costi di sviluppo e produzione molto più bassi.

8 nuovi veicoli elettrici per il gruppo Renault entro il 2022

Questi due nuovi veicoli elettrici fanno parte della strategia futura di Renault, che prevede di avere insieme a Dacia un totale di otto veicoli il cui motore è alimentato esclusivamente dall’energia elettrica entro il 2022. Tra questi anche Dacia Spring.

I due SUV avranno uno stile diverso dal resto delle auto della casa francese e anche dal punto di vista del design rappresenteranno dunque un’autentica rivoluzione per il produttore automobilistico transalpino. Nei prossimi mesi su questi due nuovi veicoli emergeranno nuove informazioni.