Rc auto, basta un click per scoprire chi non ha pagato

Rc auto, per scoprire chi non ha paga l’assicurazione basterà un click. E’ infatti disponibile un’applicazione grazie alla quale, inserirendo semplicemente il numero di targa, si potrà sapere tutto sulla copertura assicurativa del veicolo in questione. Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Rc auto, addio ai furbetti del volante? Nella stessa giornata dello stralcio dell’articolo 8 dal decreto “Destinazione Italia” (tutto dedicato alla materia Rc auto) sembra proprio non esserci pace per gli automobilisti. Se il Governo ha infatti dovuto compiere un brusco passo indietro in materia di sconti correlati alle assicurazioni automobilistiche, non sembra essere disposto a fare altrettanto per ciò che riguarda il contrasto nei confronti di coloro che l’assicurazione non la pagano proprio.

Come funziona e a cosa serve l’applicazione?

E’ di questi minuti, infatti, la notizia che è disponibile sia sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (www.mit.gov.it) che sul portale dell’automobilista (www.ilportaledellautomobilista.it) un’apposita applicazione per l’accesso alle informazioni sulla copertura assicurativa rc auto di tutti i veicoli. Il meccanismo è semplicissimo: basterà inserire i numeri di targa di auto, moto o ciclomotori immatricolati nel nostro Paese e si potrà verificare se i veicoli in questione sono effettivamente in regola con tutti gli obblighi assicurativi previsti.

Cosa fare se si è pagato ma il veicolo risulta non assicurato?

Nel caso si sia in regola con gli adempimenti, ma dall’applicazione il proprio veicoli risulti comunque non assicurato, il Ministero invita a contattare subito la propria compagnia di assicurazione

Le sanzioni per i non assicurati

Il Ministero ricorda inoltre che il codice della strada vieta di circolare senza copertura assicurativa, e che è prevista una multa dagli 841 fino ai 3.366 euro, oltre al sequestro del veicolo. I cittadini inadempienti hanno 15 giorni di tempo per regolarizzare la propria posizione, scaduti i quali si procederà alla trasmissione delle informazioni al Ministero dell’Interno in modo da informarele forze di polizia e le Prefetture competenti.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse

Argomenti:

Rc Auto

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \